Nell’industria dei videogiochi, infuria il dibattito su quale tipo di contenuto sia appropriato per i bambini e cosa no. Alcuni dicono che l’interattività di un gioco violento lo rende un’attività potenzialmente più pericolosa per il bambino medio rispetto alla visione di un film violento. Quelli dall’altra parte del dibattito affermano che con la stragrande maggioranza dei giocatori, i giochi violenti hanno scarso impatto e l’industria non dovrebbe essere trattata diversamente da Hollywood.

Come sanno i lettori dei miei articoli qui su SlashGear, sono un grande sostenitore dell’industria dei giochi. E credo fermamente che i giochi dovrebbero essere tenuti allo stesso livello dei film. So personalmente che i giochi violenti non mi hanno reso violento quando ero bambino. Ma per quanto riguarda gli altri ragazzi, beh, non sono uno psicologo, quindi posso davvero dirlo con certezza.

Ma tutto questo parlare di cosa檚 buono per i bambini e cosa檚 non tralascia spesso una componente chiave dell’intero dibattito: il rating ESRB檚 Mature. La classificazione per adulti è progettata per tenere i bambini lontani da contenuti potenzialmente discutibili. I giochi con una valutazione per adulti sono considerati adatti solo a persone di età pari o superiore a 17 anni. È la risposta dell’industria dei giochi alla valutazione R di Hollywood.

Durante il fine settimana ho discusso delle valutazioni dell’ESRB con alcuni amici che hanno figli. Ho delineato per loro le principali differenze tra le valutazioni e ho parlato di alcuni giochi che rientrano in ciascuna categoria. Dopo aver menzionato la valutazione Mature e aver incluso titoli come Call of Duty: Black Ops e la serie Grand Theft Auto, un amico mi ha fermato e mi ha fatto una domanda piuttosto interessante: hy 17?滭br>

Durante il fine settimana ho discusso delle valutazioni dell’ESRB con alcuni amici che hanno figli. Ho delineato per loro le principali differenze tra le valutazioni e ho parlato di alcuni giochi che rientrano in ciascuna categoria. Dopo aver menzionato la valutazione Mature e aver incluso titoli come Call of Duty: Black Ops e la serie Grand Theft Auto, un amico mi ha fermato e mi ha fatto una domanda piuttosto interessante: hy 17?滭br>

Naturalmente, la semplice risposta è che l’ESRB probabilmente ha seguito l’esempio dell’industria cinematografica con il punteggio R. Ma la domanda mi ha anche fatto riflettere. 17 anni è davvero l’età giusta per un titolo per adulti? E se no, dovrebbe essere più alto, più basso o eliminato del tutto?

Naturalmente, la semplice risposta è che l’ESRB probabilmente ha seguito l’esempio dell’industria cinematografica con il punteggio R. Ma la domanda mi ha anche fatto riflettere. 17 anni è davvero l’età giusta per un titolo per adulti? E se no, dovrebbe essere più alto, più basso o eliminato del tutto?

È una domanda a cui non si può rispondere così facilmente. Alcuni titoli, tra cui Medal of Honor, Call of Duty: Black Ops e molti altri, presentano sicuramente contenuti che potrebbero essere discutibili per i bambini. Ma come sa chiunque abbia passato del tempo a giocare a giochi per adulti su Xbox Live, la valutazione per adulti è in gran parte ignorata dagli adolescenti più giovani che vogliono farti a pezzi non appena ti giri. E quando lo fanno, di solito buttano fuori qualche oscenità per farti sapere chi è stato.

È una domanda a cui non si può rispondere così facilmente. Alcuni titoli, tra cui Medal of Honor, Call of Duty: Black Ops e molti altri, presentano sicuramente contenuti che potrebbero essere discutibili per i bambini. Ma come sa chiunque abbia passato del tempo a giocare a giochi per adulti su Xbox Live, la valutazione per adulti è in gran parte ignorata dagli adolescenti più giovani che vogliono farti a pezzi non appena ti giri. E quando lo fanno, di solito buttano fuori qualche oscenità per farti sapere chi è stato.

Tuttavia, solo perché i bambini più piccoli stanno giocando a questi giochi, non significa che il requisito di età per la valutazione matura è troppo rigoroso. Al contrario, potrebbe significare che a poche persone interessa.

Allo stesso tempo, in che modo l’aumento del requisito di età influirà sul settore? Probabilmente non è qualcosa che gli adolescenti vorrebbero vedere accadere, e considerando che i 18 anni sono l’età in cui le persone possono andare in guerra, avere il requisito di età per il rating Mature più alto di quello non avrebbe molto senso.

E poi c’è la questione se abbiamo bisogno o meno di requisiti di età. Un genitore dovrebbe essere in grado di decidere cosa è giusto per i propri figli e cosa no, indipendentemente dall’età? I bambini stessi dovrebbero avere la capacità di prendere le proprie decisioni su un particolare gioco, anche se il titolo a cui vogliono giocare è Call of Duty: Black Ops e hanno 12 anni?

E poi c’è la questione se abbiamo bisogno o meno di requisiti di età. Un genitore dovrebbe essere in grado di decidere cosa è giusto per i propri figli e cosa no, indipendentemente dall’età? I bambini stessi dovrebbero avere la capacità di prendere le proprie decisioni su un particolare gioco, anche se il titolo a cui vogliono giocare è Call of Duty: Black Ops e hanno 12 anni?

È difficile da dire. E alla fine, probabilmente dipende dall’individuo. Ma come l’industria cinematografica, il business dei videogiochi ha probabilmente la responsabilità di imporre una sorta di limitazione ai bambini quando è prontamente disponibile materiale discutibile. È solo discutibile se l’età, e in particolare i 17 anni, debba essere utilizzata per giudicare se un bambino può gestire o meno il contenuto di un rispettivo videogioco.

Quindi, sentiamo da voi. 17 è il limite giusto per i giochi per adulti?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *