La Jeep Compass 2017 è stata completamente ridisegnata e, sebbene si rivolga principalmente ai pendolari che desiderano sfruttare il suo ampio spazio di archiviazione, l’abitacolo confortevole e la trazione integrale disponibile, può anche offrire capacità fuoristrada legittime degne del nome Jeep. Dai un’occhiata a queste 5 cose che devi sapere sul fuoristrada della Jeep Compass 2017.

1. Tutti i modelli Jeep Compass offrono un’eccellente altezza da terra

Anche la Jeep Compass a due ruote motrici è dotata di una rispettabile altezza da terra di 7,8 pollici, con l’opzione della trazione integrale che aggiunge altri 0,4 pollici in aggiunta a quel numero. Non sorprende che il modello Trailhawk sia il più alto, tuttavia, con 8,5 pollici di altezza da terra disponibili grazie a pneumatici più aggressivi e una sospensione progettata per affrontare terreni accidentati.

2. La Jeep Compass Trailhawk raddoppia il tuo angolo di approccio

Grazie alle differenze nel design della fascia anteriore e del paraurti, la selezione del Compass Trailhawk offre un angolo di approccio agli ostacoli fuoristrada di 30,3 gradi. Questo è il doppio dei 15,8 gradi più modesti trovati con la bussola entry-level e quasi il doppio di quello che l’edizione normale 4×4 del SUV ha da offrire. Il Trailhawk offre anche un angolo di breakover di 24,4 gradi e un angolo di partenza di 33,6 gradi.

3. La Jeep Compass offre due sistemi 4×4

La maggior parte delle versioni della Jeep Compass 2017 dispone dell’opzione Jeep Active Drive, un sistema di trazione integrale completamente automatico nel suo funzionamento. Active Drive non funziona solo in fuoristrada ma può intervenire anche su strada per contribuire a migliorare stabilità e prestazioni in curva, e quando non serve utilizza un sistema di presa di forza per scollegare l’asse posteriore per aumentare la spinta efficienza del carburante. Il Compass Trailhawk introduce una nuova piega con Jeep Active Drive Low, un sistema 4×4 che aggiunge un esclusivo cambio 20:1 a bassa velocità adatto per strisciare su sentieri difficili, nel fango o in salita.

4. La Jeep Compass è dotata del sistema Selec-Terrain

Ogni Jeep Compass dotata di trazione integrale viene fornita di serie con il sistema Selec-Terrain, che consente ai conducenti di personalizzare il controllo della stabilità, la sensibilità dell’acceleratore, il controllo della trazione, il comportamento della trasmissione e la funzionalità 4×4 in base alla superficie che deve essere attraversata. Le impostazioni includono Auto, Snow e Sand/Mud, con il modello Trailhawk che ottiene un’impostazione Rock aggiuntiva. La neve mantiene una coppia massima di 60/40 divisa anteriore e posteriore mentre blocca la prima marcia per migliorare la trazione al lancio, mentre Sand/Mud può inviare il 100 percento della potenza del motore all’asse posteriore se necessario. Auto monitora costantemente le condizioni di guida e invia la potenza di conseguenza, bloccando la trazione integrale solo quando necessario, e Rock è progettato per aiutare la Jeep Compass a superare gli ostacoli e a superare pendenze insidiose.

5. La Jeep Compass offre il controllo della velocità di crociera fuoristrada

La Jeep Compass offre due metodi unici per controllare la velocità durante la guida su pista. Il primo è il controllo della discesa in salita, una caratteristica che consente ai conducenti di mantenere un ritmo lento e costante che la Compass manterrà, nonostante lo strattone di gravità, sfruttando il suo sistema di frenata antibloccaggio. Il controllo della salita in salita offre essenzialmente la stessa funzionalità, ma fornisce invece un avanzamento misurato in avanti quando la Jeep è puntata in salita o addirittura si muove su un terreno pianeggiante. Ogni funzione ti consente di concentrarti sugli input dello sterzo e di scegliere il percorso corretto piuttosto che affrontare le variazioni costanti di acceleratore e freno.

Cronologia della storia

Leave a Reply