Come sarebbe il moderno Land Rover Defender? È qualcosa su cui Jaguar Land Rover sta attualmente lavorando, ma la startup Bollinger Motors pensa che sia già arrivata. Il camion Bollinger B1 può sembrare il tipo di robusto fuoristrada che potrebbe irrompere in zone di guerra o conquistare terreni agricoli, ma è anche basato su una piattaforma elettrica personalizzata a emissioni zero. Abbiamo incontrato l’intrigante camion al LA Auto Show 2017 per saperne di più.

L’elettrico non è fuori posto su un furgone utility

Sappiamo già che i veicoli elettrici possono essere frugali e veloci, ma possono essere pronti per il lavoro? Bollinger dice di sì, assolutamente, il B1 è configurato per consegnare. La trazione integrale è di serie, così come i doppi motori anteriore/posteriore per 360 cavalli e 472 Nm di coppia.

Saranno offerte due opzioni di batteria. Il pacchetto da 60 kWh fornirà circa 120 miglia di autonomia, afferma Bollinger, mentre il pacchetto da 100 kWh è buono per circa 200 miglia. Si ricaricano su una presa di livello 2 da 220 V in 7-12 ore, a seconda della batteria; tuttavia, sono anche compatibili con la ricarica rapida DC. Trova un caricabatterie di livello 3 e puoi essere operativo con una batteria completamente carica in circa 90 minuti.

I fan dei camion saranno sollevati nel vedere i differenziali di bloccaggio elettronici anteriori e posteriori e i cambi della gamma HI/LO a 2 velocità. In modalità LO, c’è una moltiplicazione di coppia 4x per lavori pesanti (e una velocità massima di 32 mph). Il B1 può trainare 6.000 libbre e ha una capacità di carico utile di 6.000 libbre; sulla parte anteriore c’è un verricello idraulico da 12.000 libbre, con un vantaggio di 125 piedi.

L’altezza da terra è di 15,5 pollici e le ruote grosse hanno una corsa di 10 pollici. Va bene per un approccio di 56 gradi, più coraggioso di 33 gradi e angolo di partenza di 53 gradi.

Fa un uso legittimamente intelligente della sua architettura EV

Le auto a benzina tradizionali hanno un motore nella parte anteriore, una cabina per i passeggeri e poi una sorta di carico nella parte posteriore. Certo, non è sempre così, ma in genere è così che sono configurati i SUV. Come altri veicoli elettrici, tuttavia, il B1 di Bollinger è completamente diverso.

Tutti i componenti della trasmissione, batteria e motori, sono montati in basso, in modo efficace sotto la cabina passeggeri. Significa che, mentre le proporzioni del B1 potrebbero essere i classici camion utilitari, i luoghi in cui di solito ti aspetteresti di trovare componenti meccanici sono semplicemente… vuoti.

Significa che Bollinger può non solo offrire un bagagliaio anteriore “frunk” con una capacità di 14 piedi cubi, ma avere uno spazio passante che lo attraversa completamente, sotto il cruscotto e nel bagagliaio. Mettiti davanti e, con le varie porte e portelli aperti, puoi vedere fino in fondo. Ciò significa che puoi contenere fino a 24 schede 2×4, in effetti.

Poiché l’EV è sotto, la parte superiore può essere più flessibile

Di serie, Bollinger offre un cassone standard a 3 casse. Due porte, una berlina sul retro, una seconda fila coperta e un vano di carico. Tuttavia, poiché la tecnologia è sotto, c’è più flessibilità su come può essere configurata la parte superiore.

Quindi, se vuoi un camioncino, anche questo è possibile. La B1 può essere trasformata in semicabina, rimuovendo il tetto posteriore e il portello superiore, insieme ai sedili della seconda fila, e sostituendoli con una partizione dietro i sedili del guidatore e del passeggero anteriore.

Dimostra che c’è un terreno comune tra EV e utility

Secondo Bollinger, ci sono state più di 10.000 “manifestazioni di interesse” da quando il B1 è uscito per la prima volta all’inizio di quest’anno. Ciò che è veramente notevole, però, è il mix di quelle persone. La casa automobilistica afferma che sta riscontrando interesse sia da parte degli appassionati di veicoli ecologici che sarebbero il pubblico tradizionale per un veicolo elettrico, ma anche da parte degli appassionati di camion hardcore che altrimenti ci si aspetterebbe di essere apatici nei confronti di propulsori alternativi.

Ci sono ancora alcune grandi domande

C’è molto da apprezzare sul B1, ma abbiamo ancora delle domande. Sfortunatamente, per le domande più grandi la casa automobilistica non ha ancora risposte. Non sappiamo quanto costerà effettivamente il Bollinger B1, né quando esattamente sarà messo in vendita.

Prendendo una foglia dal libro di Tesla, Bollinger afferma che il prossimo passo è prendere $ 1.000 prenotazioni. Annuncerà i prezzi finali e quindi l’obiettivo è di consegnare i primi camion entro i prossimi due anni. È ambizioso per una piattaforma completamente nuova, ma se Bollinger riesce a portare la B1 a meno di $ 100.000, il suo aspetto e il suo design distintivi potrebbero attingere a una coorte di fan di Land Rover Defender che cercano di diventare un po’ più ecologici quando sono fuoristrada.

ALTRI motori Bollinger

Galleria Bollinger B1
Galleria Bollinger B1

Leave a Reply