L’Apple TV è una specie di pezzo unico di hardware per gli standard odierni. Questo perché con le smart TV dotate di una propria piattaforma, avere un componente hardware separato costoso come Apple TV ha poco senso, a meno che tu non abbia davvero acquistato nell’ecosistema. In effetti, Chromecast Ultra di Google è in realtà un’idea molto migliore.

Questo è qualcosa su cui a quanto pare anche gli ingegneri di Apple sono d’accordo. Nell’ultimo numero della newsletter Power On di Mark Gurman, cita gli ingegneri Apple che si lamentano dell’apparente mancanza di strategia hardware da parte di Apple e che internamente non c’è molto ottimismo su questo fronte. Tuttavia, si ritiene che Apple potrebbe rettificare questo.

Come Gurman aveva precedentemente riportato all’inizio di quest’anno, si dice che Apple stia sviluppando un nuovo dispositivo che combini le funzionalità di HomePod e Apple TV insieme. Ciò significa che sarà doppiamente utile e potrebbe piacere a coloro che desiderano una Apple TV, ma dandogli l’intelligenza di un HomePod in cui possono quindi controllare i propri dispositivi domestici intelligenti, riprodurre musica e così via.

Tuttavia, Gurman non pensa che questo dispositivo arriverà presto. Crede che molto probabilmente debutterà nel 2023, che è ancora a un paio di anni di distanza. Questo ha senso perché è stato ad aprile di quest’anno che Apple ha debuttato con una Apple TV aggiornata, quindi probabilmente non la aggiorneranno per almeno un anno o due.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *