Ashton Kutcher ha detto che il suo piccolo passo per l’uomo sarebbe stato un grande passo verso il divorzio. Kutcher, un ex modello, attore e ora investitore tecnologico, avrebbe dovuto prendere un volo per lo spazio a bordo dell’astronave Virgin Galactic di Richard Branson. Ma sua moglie ha affondato quella missione.

Ha dovuto comprare il biglietto da $ 200.000 anni fa e da allora le cose sono cambiate radicalmente nella sua vita. Si è sposato con un amico Quello spettacolo degli anni ’70 allume Mila Kunis e ha avuto due figli. E Kunis ha chiarito che se fosse andato nello spazio, lei gli avrebbe dato un sacco di spazio quando fosse tornato.

“Quando mi sono sposato e ho avuto figli, mia moglie ha sostanzialmente incoraggiato (me) che non è stata una decisione intelligente di famiglia andare nello spazio quando abbiamo bambini piccoli. Così ho finito per vendere il mio biglietto a Virgin Galactic”, Ashton Kutcher ,43,detto Notizie Cheddar,Reuters segnalato.

“Avrei dovuto essere sul prossimo volo, ma non sarò sul prossimo volo”, ha aggiunto. Branson ha effettuato con successo un volo di prova all’inizio di questa settimana.

Ashton Kutcher è stata la 500esima persona ad acquistare i biglietti a bordo dell’astronave nel 2012. Lo stesso anno ha iniziato a frequentare Kunis.

Solo perché questa volta non andrà nello spazio non significa che stia rinunciando al suo sogno.

“Ma ad un certo punto, andrò nello spazio”, ha detto alla rete di notizie finanziarie.

E secondo USA Today,non è l’unica celebrità che spera di sciogliere i burberi legami della terra. Diverse altre celebrità di alto profilo stanno pianificando di fare il viaggio ai confini dello spazio. Alcuni di questi includono Leonardo DiCaprio, Tom Hanks, Brad Pitt, Angelina Jolie, Russell Brand, Lady Gaga, Katy Perry e Justin Bieber.

Il volo di due ore e mezza offre ai passeggeri sei minuti di assenza di gravità, ha detto il giornale.

Ashton Kutcher avrà delle opzioni in futuro

Branson non è l’unico gioco in città quando si tratta di voli spaziali commerciali. Anche altri miliardari stanno partecipando alla corsa allo spazio.

Il fondatore di Amazon Jeff Bezos cercherà di fare la storia martedì 20 luglio quando salirà a bordo di un razzo costruito da Blue Origin. In caso di successo, il suo sarà il primo volo suborbitale non pilotato con un equipaggio civile, ha affermato NBC News.

Se le cose andranno bene, Bezos comincerà anche a offrire ai civili la possibilità di raggiungere i cieli, ovviamente a un prezzo alto.

C’è anche un po’ di polemica sul fatto che Branson debba avere il merito di essere stato il primo civile a raggiungere lo spazio. Il confine dello spazio è solitamente definito come la linea di Karman, che si trova a circa 62 miglia di altezza. Tuttavia, Branson ha raggiunto solo un’altitudine di 53 miglia, ha detto NBC News. Lasciando che alcuni scienziati dicano che non è arrivato nello spazio.

Branson ha trasmesso in live streaming il suo viaggio e ha pubblicato il mette in evidenza al suo Twitter.

Elon Musk, il miliardario della tecnologia che ha la sua compagnia di razzi, ha in programma di chiedere un passaggio a Branson. Musk ha depositato un deposito su un volo su Virgin Galactic, secondo Space.com.

Leave a Reply