Bea Arthur era una star del palcoscenico e dello schermo. Nel corso della sua carriera, ha interpretato alcuni dei ruoli più importanti in televisione. Sia Maude che Dorothy sono donne iconiche del mondo delle sitcom. Oltre a ciò, ha ricoperto diversi ruoli sul grande schermo, incluso un ruolo secondario in Lucille Ball con protagonista Mame. Arthur ha anche vinto un Tony Award per lo stesso ruolo nella produzione di Broadway di Mame. Era anche nel Speciale vacanze di Star Wars.

Bea Arthur è morta nel 2009 all’età di 86 anni. Oggi avrebbe compiuto 99 anni. Per festeggiare il suo compleanno, ripercorreremo i momenti salienti della sua carriera.

La grande occasione di Bea Arthur

Bea Arthur ha iniziato la sua carriera di attrice nel 1947. Ha recitato in diverse produzioni off-Broadway. Ha trascorso quasi due decenni a pagare le sue quote e a sviluppare le sue doti. Poi, nel 1966, ha fatto un provino per il ruolo principale nella produzione di Broadway di Mame. Angela Lansbury ha ottenuto il ruolo che Arthur voleva. Ma le è stato offerto il ruolo di supporto di Vera Charles. Questo ruolo le ha portato la fama nel regno di Broadway. In effetti, ha vinto il Tony Award come migliore attrice non protagonista in un musical per il ruolo quell’anno.

Nel 1974, ha ripreso quel ruolo per l’adattamento cinematografico della commedia. Ha recitato al fianco di Lucille Ball. Tuttavia, il film non è andato bene come la produzione teatrale. Bea Arthur in seguito ha detto che ha preso il ruolo solo perché il suo allora marito Gene Saks lo stava dirigendo. L’ha implorata di riprendere il suo ruolo premiato.

e poi c’è Maude

Bea Arthur ha ottenuto il suo primo grande ruolo televisivo nel 1971. Norman Lear, il creatore di Tutto in famiglia l’ha avvicinata per interpretare Maude Findlay nella sitcom. Il suo personaggio è il cugino di Edith. È stata anche un’ottima figura per Archie. Maude era una femminista liberale. Quindi, era l’esatto opposto di Archie. È rimasta sullo schermo per meno di quindici minuti. Tuttavia, la performance di Arthur combinata con la scrittura del personaggio ha avuto un grande successo.

L’anno successivo, hanno costruito un intero spettacolo attorno al personaggio. Bea Arthur ha recitato in Maude per sei stagioni. Lo spettacolo ha affrontato temi scottanti del giorno, inclusi i diritti delle donne e l’aborto. Lo spettacolo è stato un successo e il suo personaggio principale e, per estensione, Bea, è diventato un modello per le donne di tutto il paese.

Bea Arthur ha vinto un Emmy per il ruolo nel 1977. L’anno successivo, Arthur ha deciso che voleva lasciare lo spettacolo. Più tardi quell’anno, è apparsa nel tanto diffamato Speciale vacanze di Star Wars.

Bea Arthur diventa oro

Bea Arthur era perfetta per lei Ragazze d’oro ruolo. Ha interpretato l’arguta Dorothy in modo impeccabile. Tuttavia, all’inizio non voleva il ruolo. il suo ex Maude la co-protagonista Rue McClanahan ha dovuto chiamarla e convincerla. La verità è che Rue ha chiamato e ha chiesto cosa le fosse successo. Rue lo sapeva Ragazze d’oro sarebbe un successo. Sapeva anche che Bea avrebbe commesso un grosso errore se l’avesse ignorato. Dopo essere stata convincente, Bea ha accettato di leggere per Dorothy. Il resto, come si suol dire, è storia.

Ragazze d’oro è ancora uno dei migliori spettacoli mai trasmessi. La sua attenzione alle donne di mezza età, alle loro vite e alle loro relazioni ha colpito il pubblico di tutte le età. Lo spettacolo e il suo cast hanno vinto diversi Emmy Awards. I fan di tutte le età da tutto il mondo amano ancora lo spettacolo oggi. Non sarebbe stato lo stesso senza Bea Arthur.

Torna sul palco

Dopo essere partito Ragazze d’oro dopo sette stagioni, Bea Arthur ha ricoperto diversi ruoli. È apparsa in una manciata di programmi televisivi. I momenti salienti della successiva carriera di Arthur, però, sono arrivati ​​sul palco. Ha girato il paese facendo uno spettacolo personale. Lo spettacolo si chiamava Una serata con Bea Arthur o E poi c’è Bea. Quindi, Arthur è tornato a Broadway nel 2002 con uno spettacolo composto da storie e canzoni basate sulla sua vita e sulla sua carriera. La produzione nominata al Tony Award è stata chiamata Bea Arthur a Broadway: solo tra amici.

Leave a Reply