L’attore Carl Weathers ha festeggiato il suo compleanno giovedì e molti fan del cinema, ovviamente, lo conoscono come Apollo Creed dei film “Rocky”.

Giovedì Weathers ha compiuto 73 anni. La sua popolarità abbraccia generazioni da coloro che hanno visto il primo “Rocky” in altri ruoli iconici.

L’attore ha interpretato un certo numero di personaggi che vale la pena ricordare nel corso della sua carriera. Diamo un’occhiata a tre di loro dai film “Rocky”, “Happy Gilmore” e “Predator”.

Carl Weathers interpreta Apollo Creed in 4 “film di Rocky”

Carl Weathers ha giocato nella National Football League. Una volta finito lì, ha rivolto la sua attenzione alla recitazione, dove ha ottenuto un paio di ruoli in film “blaxploitation”. Poi, Weathers si è ritrovato a fare un’audizione per il ruolo di Apollo Creed con Sylvester Stallone.

Come nota a margine, Stallone voleva scrivere una storia su un combattente in difficoltà che superava le avversità, ma non riusciva a trovare ispirazione.

Una notte stava guardando Chuck Wepner combattere contro il campione mondiale dei pesi massimi Muhammad Ali negli anni ’70. A Wepner è stata data zero possibilità di vincere, ma durante la battaglia è successo qualcosa di straordinario.

Ali è stato buttato a terra. Wepner si è connesso con un pugno e ha mandato Ali sulla tela. Quando Stallone ha visto questo, ha sentito che poteva esserci un po’ di realtà nella sua storia. Ha preso carta e matita e nel giro di un giorno o due ha scritto la sceneggiatura di “Rocky”.

Carl Weathers ha avuto un inizio difficile per il “ruolo di Rocky”

Ricordando la sua audizione per il primo film, Weathers ha detto di aver avuto un inizio infausto.

“Non c’era nessuno con cui leggere, e hanno detto che leggerai con lo scrittore (Stallone)”, ha detto Carl Weathers, iniziando a ridacchiare.

“E abbiamo letto la scena e alla fine, non mi sembrava che fosse davvero salpata, che la scena fosse salpata, e loro erano silenziosi e c’era questo momento di imbarazzo, mi sono sentito, comunque”, Weathers disse.

“Quindi ho sbottato ‘Potrei fare molto meglio se mi trovassi un vero attore con cui lavorare'”, ha detto, ridendo. “Quindi ho appena insultato la star del film senza saperlo davvero e senza intenzione di .”

L’immagine originale e il quarto film, in cui Apollo Creed combatte e viene infine ucciso da Ivan Drago (DolphLundgren), sono i preferiti di Weathers.

Weathers interpreta Chubbs Peterson in “Happy Gilmore’s”

A metà degli anni ’90, i ruoli da protagonista per Carl Weathers non erano così abbondanti. Ha fatto una scelta di carriera, però, e ha iniziato a cercare invece di interpretare ruoli di spalla.

A suo merito, Weathers ha attirato l’attenzione del comico Adam Sandler nel 1996. Sandler, che ha accumulato un record di successi durante il suo periodo in “Saturday Night Live”, era ancora all’inizio della sua carriera cinematografica con “Happy Gilmore”.

Weathers ha ottenuto il ruolo di Chubbs Peterson, il giocatore di golf con una sola mano che ha aiutato a insegnare a Happy il gioco. Ha portato un livello di eccentricità nel ruolo, che gli è valso un punteggio elevato. Il film ha anche presentato Weathers a un’intera nuova generazione di spettatori.

Chubbs è un ex giocatore di golf a cui è stato morsicato la mano da un alligatore. Più tardi, quando vede la testa dell’alligatore, Chubbs è così terrorizzato e spaventato che cade da una finestra. È morto per un attacco di cuore o per la caduta della finestra.

Una delle caratteristiche riconoscibili di Chubbs era la sua mano destra di legno, un tocco piuttosto abile e la punta del cappello del film verso il ruolo di Weathers in “Predator”.

Weathers interpreta il maggiore George Dillon in ‘Predator’s

Nel 1987, Carl Weathers si è ritrovato con Arnold Schwarzenegger in “Predator”. Weathers ha interpretato il maggiore George Dillon nel primo film della serie.

“Quello che ricordo è più divertente di qualsiasi altra cosa”, ha detto Weathers in un’intervista del 2017. “Voglio dire, avevo 30 anni di meno: potevo correre in giro, fare ogni genere di cose, poi alzarmi la mattina dopo e fare tutto di nuovo e non lo sento davvero!

“Ma ci siamo divertiti molto”, ha detto. “Era un grande gruppo di ragazzi, ragazzi pazzi, nella giungla, che fumavano grandi sigari durante il giorno, bevevano ottimi drink di notte e si divertivano. E si riempivano ogni giorno – pompare ferro!”

“Predator” ha lanciato un intero franchise. L’ultimo film della serie è stato “The Predator” nel 2018.

Weathers ha detto che si sente “un ragazzo molto fortunato” per aver fatto parte del classico d’azione così come della serie “Rocky”.

“È fenomenale quando mi prendo il tempo per dargli un’occhiata”, ha detto Weathers. “Credo di essere solo molto fortunato di essere sempre stato nel posto giusto al momento giusto!”

Che vita ha condotto Weathers dal calcio al grande schermo e persino ai ruoli televisivi. Sta cercando di mantenere la sua carriera andando forte per molto tempo a venire.

H/T: Hollywood Reporter, Rotten Tomatoes, DigitalSpy

Leave a Reply