Shutterstock

Le uova strapazzate sono uno di quegli alimenti che la maggior parte delle persone pensa di poter staccare dalle uova e riscaldare, quanto potrebbe essere difficile? Ma quando ti viene presentato un piatto pieno di roba buona, alla fine potrebbe venire in mente: hai sbagliato tutto il tempo. Le uova strapazzate perfette possono essere di livello superiore: cremose, umide e, soprattutto, soffici, mai friabili o secche. È difficile rovinare davvero le uova strapazzate, ma è ancora più difficile portarle alla perfezione alla crema pasticcera.

La chiave è nella tecnica e l’elemento più cruciale è il calore. Se hai mai lanciato uova sbattute in una padella fumante sfrigolante di burro, saprai cosa intendiamo. Il fondo delle uova può rosolare quasi immediatamente, lasciando la parte superiore cruda fino a quando non si mescolano le uova e si finisce per cuocere troppo tutto fino a ottenere una croccantezza secca e friabile. Il segreto, le uova strapazzate, è il calore medio-basso e un po’ di pazienza per le uova che non vengono mai dorate (tramite il Culinary Institute of America).

Il fuoco basso è solo una parte del viaggio delle uova

Rompere le uova nella ciotolaShutterstock

A meno che tu non sia Gordon Ramsay, le uova morbide e cremose provengono da un fuoco basso e continuo. Ramsay rompe tutte le convenzioni rompendo le uova direttamente in una pentola (una pentola!) Questa tecnica richiederà molto movimento e mescolamento, ma ancora, le uova non sono mai a fuoco alto diretto per molto tempo. Altre tecniche, come Serio mangia’ ricetta semplice e le uova strapazzate di Inspired Taste, portano a uova con cagliata più grande ma con la stessa cremosità.

In queste ricette, mescoli prima le uova fino a quando non sono appena amalgamate, aggiungi un po’ di sale e forse, ma non sempre, un po’ di latte. Sciogli un po’ di burro in una padella a fuoco medio-basso e sbatti le uova nella padella finché non sono un po’ rapprese. La cosa da ricordare con le uova strapazzate è che il tempo è essenziale – un minuto di troppo e avrai uova troppo cotte – quindi tieni a mente la “cottura del riporto” che si verifica nella padella una volta tolta dal fuoco. Opta per un po ‘crudo, secondo Inspired Taste, e avrai uova setose e cremose.

Leave a Reply