Secondo un rumor di inizio mese, è stato suggerito che Canon potrebbe lavorare su una nuova fotocamera EOS R professionale dotata di un attacco ibrido EF/RF. Ora, secondo un rapporto di Canon Watch, sembra che un’altra possibile caratteristica della fotocamera sia un “sensore in movimento”.

Il rapporto afferma che questo sensore in movimento è ciò che aiuterà a far funzionare il sistema di montaggio ibrido. Ciò è dovuto al fatto che gli obiettivi EF e RF sono realizzati in modo diverso. Utilizzando un sensore in movimento, può essere utile spostare il sensore avanti e indietro per regolare la distanza della flangia tra i due tipi di lenti.

Ciò significa che se passi da un obiettivo RF a un obiettivo EF, il sensore si sposterà e si adatterà di conseguenza in modo che le tue foto vengano bene e viceversa. Canon Watch suggerisce che questo è probabilmente l’approccio più probabile e anche probabilmente il più fattibile in termini di ingegneria.

Naturalmente, non c’è modo di confermare se questo è vero, quindi probabilmente è meglio prenderlo con le pinze, ma se è vero, allora Canon potrebbe avere qualcosa di veramente unico tra le mani. Detto questo, questa particolare fotocamera dovrebbe arrivare non prima del 2020, quindi dovremo aspettare e vedere di persona.

Leave a Reply