Quando si tratta dei servizi di messaggistica istantanea di Facebook, i suoi Messenger e Instagram sono probabilmente i più conosciuti. Detto questo, ci sono sicuramente persone e persino aziende che si affidano a quell’altra importante piattaforma di messaggistica, WhatsApp. Come Instagram, WhatsApp è stato per lo più incentrato sul telefono al punto che non potevi usarlo da nessun’altra parte. Quei giorni sono lentamente contati e l’ultima funzionalità beta porterà la parità di funzionalità con WhatsApp sul desktop.

È già possibile utilizzare WhatsApp sui computer, tramite browser Web o client desktop. Questi sviluppi hanno cavalcato la marea dei servizi di messaggistica che abbracciano i dispositivi oltre i telefoni e i tablet, ma non tutti possono essere considerati uguali. WhatsApp, in particolare, supporta solo i messaggi di testo.

Va bene per la maggior parte dei casi d’uso più basilari di WhatsApp, ma in questi giorni si è assistito all’aumento delle chiamate vocali e in particolare delle videochiamate effettuate su Internet e su desktop e laptop. Questo può diventare un inconveniente per gli utenti di WhatsApp che devono alzare il telefono per effettuare o anche solo ricevere chiamate dalla piattaforma. Fortunatamente, questo sta cambiando presto.

WABetaInfo riporta che WhatsApp ha iniziato a implementare il supporto beta per effettuare e ricevere tali chiamate dal Web o dai programmi desktop. I pulsanti per queste funzioni vengono visualizzati nella parte superiore di una chat, accanto alle icone di ricerca e di menu. Ricevere una chiamata o avviarne una farà apparire una finestra separata per l’attività, lasciandoti libero di usare l’app per inviare messaggi.

Il supporto per le chiamate vocali e video di WhatsApp sul Web e sul desktop è ancora una funzionalità beta, ma si sta lentamente estendendo a più utenti per i test. Quanto tempo ci vorrà prima che diventi disponibile per tutti è ancora da indovinare ma, considerando il crescente volume di chiamate su Internet, l’azienda non dovrebbe impiegare troppo tempo per implementarlo completamente.

Leave a Reply