Cosa sapere

  • Seleziona una cella > Casa scheda > Ordina e filtra > Filtro.Successivo, seleziona a freccia di intestazione di colonna per filtrare o ordinare i dati.
  • Per evitare errori nei dati, non lasciare righe o colonne vuote nella tabella.

Un foglio di calcolo Excel può contenere un’enorme quantità di dati; Excel dispone di strumenti integrati per aiutarti a trovare informazioni specifiche quando desideri recuperarle. Ecco come creare, filtrare e ordinare un elenco di dati in Excel 2019,2016,2013,2010; Excel per Microsoft 365; Excel in linea; ed Excel per Mac.

Crea un elenco di dati in Excel

Dopo aver inserito correttamente i dati in una tabella e aver incluso le intestazioni corrette, convertire la tabella in un elenco.

  1. Seleziona una cella nella tabella.

  2. Selezionare Casa > Ordina e filtra > Filtro.

  3. Le frecce delle intestazioni di colonna vengono visualizzate a destra di ciascuna intestazione.

  4. Quando si seleziona una freccia di intestazione di colonna, viene visualizzato un menu di filtri. Questo menu contiene opzioni per ordinare l’elenco in base a qualsiasi nome di campo e per cercare nell’elenco i record che corrispondono a determinati criteri.

  5. Ordina il tuo elenco di dati per trovare i dati specifici che desideri recuperare.

Si noti che una tabella di dati deve contenere almeno due record di dati prima che venga creato un elenco.

Informazioni di base sulla tabella di Excel

Il formato di base per l’archiviazione dei dati in Excel è una tabella. In una tabella, i dati vengono inseriti in righe. Ogni riga è nota come a disco. Una volta creata una tabella, utilizza gli strumenti dati di Excel per cercare, ordinare e filtrare i record per trovare informazioni specifiche.

colonne

Mentre le righe nella tabella sono indicate come record, le colonne sono note come campi. Ogni colonna ha bisogno di un’intestazione per identificare i dati che contiene. Queste intestazioni sono chiamate nomi di campo. I nomi dei campi vengono utilizzati per garantire che i dati per ogni record vengano immessi nella stessa sequenza.

Assicurati di inserire i dati in una colonna utilizzando un formato coerente. Ad esempio, se i numeri vengono immessi come cifre (come 10 o 20), continua così; non cambiare a metà e inizia a inserire i numeri come parole (come “dieci” o “venti”).

È anche importante non lasciare colonne vuote nella tabella e notare che la tabella deve contenere almeno due colonne prima che venga creato un elenco.

Proteggiti dagli errori dei dati

Quando crei la tabella, assicurati che i dati siano inseriti correttamente. Gli errori di dati causati da un’immissione errata dei dati sono fonte di molti problemi relativi alla gestione dei dati. Se i dati vengono inseriti correttamente all’inizio, otterrai i risultati desiderati.

Per evitare errori nei dati, non lasciare righe vuote nella tabella che viene creata, nemmeno tra le intestazioni e la prima riga di dati. Assicurati che ogni record contenga dati su un solo elemento specifico e che ogni record contenga Tutti i dati relativi a quell’elemento. Non possono esserci informazioni su un elemento in più di una riga.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *