Cosa sapere

  • Prima di iniziare, scollegare tutti i cavi e spegnere l’alimentazione. Indossa anche un cinturino antistatico o scarpe con suola di gomma.
  • Gli SSD SATA sono installati in modo diverso dagli SSD M.2, quindi controlla attentamente il tuo computer prima di acquistare e installare qualsiasi SSD.
  • Dopo l’installazione, controlla il BIOS per confermare che il tuo computer riconosca il nuovo SSD.

Questo articolo spiega come installare un SSD SATA e un SSD M.2.

Come installare un SSD SATA per desktop

Uno dei migliori aggiornamenti del 21° secolo è stato il passaggio dai dischi rigidi alle unità a stato solido (SSD). Questi sono più veloci delle unità con rilegatura a piatto e rendono la tua esperienza di elaborazione più scattante e divertente. Inoltre, gli SSD sono facili da aggiungere a un computer.

A meno che non si scelga la più alta velocità delle unità a stato solido di fascia alta, un’unità SSD SATA è più che sufficiente per le esigenze quotidiane. Anche gli SSD SATA sono convenienti, con un terabyte di spazio SSD disponibile per meno di $ 100 in alcuni casi. Anche questi sono un gioco da ragazzi da installare.

  1. Scollegare i cavi dal PC desktop e spegnere l’alimentazione. Appoggia la scrivania su un lato su una scrivania o un tavolo di altezza comoda. Non metterlo sul pavimento, poiché c’è un rischio troppo grande di elettricità statica.

  2. Se ne possiedi uno, applica un braccialetto antistatico a te stesso e alla custodia per evitare scariche elettrostatiche che potrebbero danneggiare i componenti del PC. Se non ne hai uno, indossa scarpe con suola di gomma, specialmente sul tappeto. Inoltre, tocca periodicamente una parte metallica dello chassis del PC per metterti a terra.

  3. Rimuovere il pannello laterale per accedere al computer.

  4. Individua un alloggiamento per unità da 2,5 pollici. La posizione dipende dal caso. Le baie si trovano in genere nella parte anteriore. Se necessario, usa l’SSD come strumento di misurazione per vedere dove si adatterebbe. Assicurati che i fori delle viti siano allineati con quelli sul lato o sul fondo dell’SSD.

  5. Utilizzare le viti fornite con l’SSD o la custodia del computer per inserire l’SSD nel rispettivo punto nella custodia.

  6. Gli SSD SATA hanno due cavi che devi collegare per farli funzionare: un cavo di alimentazione e uno dati. Entrambi sono a forma di L ma di dimensioni diverse. Il più grande dei due è per l’alimentazione e dovrebbe essere collegato all’alimentatore. Individualo, collega il cavo all’SSD e collegalo.

  7. Trova un cavo SATA. Uno potrebbe essere arrivato con la nuova unità o la scheda madre. Collega un’estremità all’unità SATA e l’altra al rispettivo slot sulla scheda madre. Dovrebbe essere posizionato vicino al lato destro, verso la parte anteriore del case.

    Se si desidera che il flusso d’aria del PC rimanga ottico, inserire le parti del cavo dati e di alimentazione in eccesso in una fessura. Ciò aiuta l’aria a muoversi attraverso il computer per mantenere i componenti freschi e rende l’interno del computer più ordinato.

Come installare un SSD M.2

Gli SSD M.2 sono in genere più veloci degli SSD SATA, ma, soprattutto, gli SSD M.2 hanno un fattore di forma diverso. Questi richiedono uno slot dedicato sulla scheda madre, quindi assicurati di averne uno prima di acquistare una di queste unità. Inoltre, conferma che sia PCIExpress o SATA, poiché hanno socket diversi. Ad ogni modo, l’installazione è semplice.

Samsung / Flickr

  1. Seguire le istruzioni all’inizio della guida SSD SATA per proteggere il computer dall’elettricità statica.

  2. Individua lo slot M.2 dedicato sulla scheda madre.

    Dsimic / Wikimedia

  3. Rimuovere la vite di montaggio.

  4. Inserisci delicatamente l’SSD M.2 nello slot. Si alza in posizione angolata fino al fissaggio.

  5. Premere delicatamente sull’unità e fissarla con la vite di montaggio.

Come trasferire i tuoi dati su un SSD

Una volta installata la nuova unità, potresti voler eseguire una nuova installazione di sistema per sfruttare la sua velocità. Tuttavia, se desideri trasferire i tuoi vecchi dati, segui la nostra guida sull’aggiornamento delle unità e sulla migrazione dei dati.

Quando si installa una nuova unità in un PC, controllare il BIOS dopo l’installazione per confermare che il computer abbia riconosciuto l’unità SSD. In caso contrario, assicurarsi che i collegamenti siano in posizione corretta.

Migrare un’installazione di Windows esistente su SSD: Ulteriori informazioni’

Perché dovresti installare un SSD comunque?

Gli SSD sono molto più veloci anche del più veloce dei dischi rigidi, offrendo velocità di trasferimento dei file più elevate e tempi di accesso casuale più rapidi. Ciò significa che un PC si avvia più velocemente quando il sistema operativo è installato su un SSD e anche i giochi si caricano più velocemente.

Se non sei un giocatore e non ti dispiace lasciare il tuo computer sempre in funzione, un SSD può farlo sembrare più scattante e più reattivo, con meno attesa per l’avvio delle applicazioni o lo spostamento dei file.

Meglio ancora, gli SSD sono economici. Probabilmente vorrai utilizzare un disco rigido per scopi di archiviazione. In base al gigabyte, i dischi rigidi sono più economici. Tuttavia, per un avvio o un’unità di gioco, gli SSD sono un ottimo modo per migliorare l’esperienza del PC.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *