Hai collegato un nuovo altoparlante al tuo sistema audio, posizionato il subwoofer per prestazioni ottimali e modificato l’equalizzatore audio in modo che tutto suoni perfettamente alle tue orecchie. Ti siedi per rilassarti e ascoltare, ma noti che qualcosa non va. Un ronzio evidente e persistente viene emanato dal subwoofer e non mostra segni di cedimento. In questo articolo, ti mostriamo come risolverlo.

chemododato / iStock

Cause del ronzio del subwoofer

Il ronzio o il ronzio del subwoofer è un rumore di basso livello che può essere presente ogni volta che viene acceso un subwoofer passivo o amplificato, indipendentemente dal fatto che stia suonando o meno. Questo ronzio a 60 hertz è il risultato dell’essere collegato a una presa a muro CA.

A volte il ronzio è evidente; a volte, ci vuole un po’ di ascolto concentrato per accorgersene. In entrambi i casi, puoi correggere la situazione senza ricorrere al filtraggio del rumore, che elimina anche i segnali audio. Di solito, tutto ciò che serve è un cambiamento nel modo in cui il subwoofer si collega all’alimentazione.

Come risolvere il ronzio del subwoofer

Puoi adottare diversi approcci per sbarazzarti del fastidioso ronzio. Se il primo suggerimento non funziona, prova uno degli altri.

  1. Modificare la polarità della connessione del subwoofer. Questa è probabilmente la soluzione più semplice da provare perché tutto ciò che comporta è l’inversione dell’orientamento della spina di alimentazione. A volte, un polo è più largo dell’altro, il che può impedire l’inversione. In tali situazioni, utilizzare un adattatore di terra CA per invertire la polarità. La maggior parte di questi adattatori ha punte di dimensioni uniformi e sono disponibili nei negozi di bricolage locali.

  2. Invertire le altre spine. Quando i componenti condividono la stessa fonte, come una ciabatta o un limitatore di sovratensione, il colpevole potrebbe non essere il subwoofer. Potrebbe essere un’altra spina CA a due poli. Uno per uno, invertire l’orientamento delle altre spine per vedere se fa la differenza.

  3. Separare i cavi. Quando si raggruppano cavi di alimentazione o audio in fasci, i segnali si diffondono e creano rumore a causa della loro vicinanza. Distanzia i cavi in ​​modo che i campi elettrici creati dalla corrente in movimento non interferiscano tra loro. Se non riesci a separarli a una distanza sufficiente, aggiorna i cavi audio a quelli con una schermatura più efficace.

  4. Cambia prese.A volte il ronzio del subwoofer è causato da un loop di massa, che si verifica quando sta combattendo un secondo dispositivo per il possesso del suolo. Se si dispone di un’altra apparecchiatura a tre poli che condivide la stessa presa a muro, ciabatta o limitatore di sovratensione del subwoofer, spostare il subwoofer su un altro circuito CA nella stanza. Potrebbe essere necessario utilizzare una prolunga per raggiungere una presa a muro separata dal resto dell’impianto stereo.

  5. Usa un trasformatore di isolamento audio. Se le precedenti tecniche di messa a terra non hanno funzionato, prendi in considerazione l’acquisto e l’installazione di un trasformatore di isolamento audio. Molti sono progettati per subwoofer alimentati e si collegano in linea con i cavi. Risolvono istantaneamente i loop di massa.

Dario Petrovi膰/Getty Images

Leave a Reply