Ammetto che le idee di design di Audi quando si tratta delle loro automobili in questi giorni sono a dir poco sorprendenti e stimolanti. L’Audi TT è stata la prima vettura Audi che ha davvero catturato la mia immaginazione, e ancora fino ad oggi, quella forma iconica è in grado di reggere il confronto, e una delle più recenti innovazioni della casa automobilistica tedesca sarebbe eliminare i tradizionali fanali posteriori, ma piuttosto, installa invece luci “sciame” sulla sua auto concettuale.

Queste luci “a sciame” copriranno l’intera larghezza dello stivale e si affidano alla tecnologia OLED organica per portare a termine il lavoro. Queste luci sono abbastanza intelligenti da reagire ai movimenti dell’auto, il che significa che i conducenti dietro avrebbero un’idea migliore di ciò che sta facendo il conducente. Fondamentalmente, le luci bruceranno più velocemente man mano che l’auto accelera, e quando il guidatore gira, le luci rosse inizieranno a fluire verso la direzione in cui l’auto sta girando. Premendo il freno si raccolgono queste luci nelle piscine. Pensi che questi aiutino la sicurezza stradale a lungo termine o si dimostrerebbero più fastidiosi di qualsiasi altra cosa?

Ammetto che le idee di design di Audi quando si tratta delle loro automobili in questi giorni sono a dir poco sorprendenti e stimolanti. L’Audi TT è stata la prima vettura Audi che ha davvero catturato la mia immaginazione, e ancora fino ad oggi, quella forma iconica è in grado di reggere il confronto, e una delle più recenti innovazioni della casa automobilistica tedesca sarebbe eliminare i tradizionali fanali posteriori, ma piuttosto, installa invece luci “sciame” sulla sua auto concettuale.

Queste luci “a sciame” copriranno l’intera larghezza dello stivale e si affidano alla tecnologia OLED organica per portare a termine il lavoro. Queste luci sono abbastanza intelligenti da reagire ai movimenti dell’auto, il che significa che i conducenti dietro avrebbero un’idea migliore di ciò che sta facendo il conducente. Fondamentalmente, le luci bruceranno più velocemente man mano che l’auto accelera, e quando il guidatore gira, le luci rosse inizieranno a fluire verso la direzione in cui l’auto sta girando. Premendo il freno si raccolgono queste luci nelle piscine. Pensi che questi aiutino la sicurezza stradale a lungo termine o si dimostrerebbero più fastidiosi di qualsiasi altra cosa?

Ammetto che le idee di design di Audi quando si tratta delle loro automobili in questi giorni sono a dir poco sorprendenti e stimolanti. L’Audi TT è stata la prima vettura Audi che ha davvero catturato la mia immaginazione, e ancora fino ad oggi, quella forma iconica è in grado di reggere il confronto, e una delle più recenti innovazioni della casa automobilistica tedesca sarebbe eliminare i tradizionali fanali posteriori, ma piuttosto, installa invece luci “sciame” sulla sua auto concettuale.

Queste luci “a sciame” copriranno l’intera larghezza dello stivale e si affidano alla tecnologia OLED organica per portare a termine il lavoro. Queste luci sono abbastanza intelligenti da reagire ai movimenti dell’auto, il che significa che i conducenti dietro avrebbero un’idea migliore di ciò che sta facendo il conducente. Fondamentalmente, le luci bruceranno più velocemente man mano che l’auto accelera, e quando il guidatore gira, le luci rosse inizieranno a fluire verso la direzione in cui l’auto sta girando. Premendo il freno si raccolgono queste luci nelle piscine. Pensi che questi aiutino la sicurezza stradale a lungo termine o si dimostrerebbero più fastidiosi di qualsiasi altra cosa?

Ammetto che le idee di design di Audi quando si tratta delle loro automobili in questi giorni sono a dir poco sorprendenti e stimolanti. L’Audi TT è stata la prima vettura Audi che ha davvero catturato la mia immaginazione, e ancora fino ad oggi, quella forma iconica è in grado di reggere il confronto, e una delle più recenti innovazioni della casa automobilistica tedesca sarebbe eliminare i tradizionali fanali posteriori, ma piuttosto, installa invece luci “sciame” sulla sua auto concettuale.

Queste luci “a sciame” copriranno l’intera larghezza dello stivale e si affidano alla tecnologia OLED organica per portare a termine il lavoro. Queste luci sono abbastanza intelligenti da reagire ai movimenti dell’auto, il che significa che i conducenti dietro avrebbero un’idea migliore di ciò che sta facendo il conducente. Fondamentalmente, le luci bruceranno più velocemente man mano che l’auto accelera, e quando il guidatore gira, le luci rosse inizieranno a fluire verso la direzione in cui l’auto sta girando. Premendo il freno si raccolgono queste luci nelle piscine. Pensi che questi aiutino la sicurezza stradale a lungo termine o si dimostrerebbero più fastidiosi di qualsiasi altra cosa?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *