Il prezzo del bitcoin è sceso questa mattina presto dopo un rapporto secondo cui Merrill Lynch ha escluso consulenti e clienti da Bitcoin. La società ha deciso di tentare ufficialmente di bloccarsi sia da Bitcoin che dal nuovissimo Bitcoin Futures Market annunciato da Cboe Global Markets Inc. e CME Group Inc. l’11 dicembre 2017. Il braccio di intermediazione di Bank of America Corp si è bloccato da Bitcoin l’8 dicembre: anche il braccio di brokeraggio statunitense di UBS Group AG si è bloccato da tutti i prodotti correlati a bitcoin.

Le informazioni fornite al Wall Street Journal hanno suggerito che nessuno dei 17.000 consulenti che lavorano con Merrill Lynch sarà autorizzato a lanciare alcun tipo di investimento relativo a bitcoin dal punto della sentenza al futuro. Questa sentenza si applica anche – e apparentemente si applica principalmente – al fondo bitcoin Grayscale Investment Trust.

La nuova sentenza per Merrill Lynch estende “una politica esistente che impedisce l’accesso ai futures bitcoin appena lanciati”. “La decisione di chiudere GBTC a nuovi acquisti è guidata da preoccupazioni relative agli standard di idoneità e ammissibilità di questo prodotto”, ha affermato una nota interna riportata dal WSJ.

Anche JPMorgan Chase & Co., Citigroup Inc., Royal Bank of Canada e molto probabilmente altri bloccano se stessi e i loro clienti dal mercato dei futures bitcoin. In altre parole, i fondi di investimento e le banche tradizionali pensano che Bitcoin sia un rischio troppo grande per essere coinvolti.

Immagina di gestire l’ufficio postale degli Stati Uniti e il tuo compito è consegnare messaggi tramite lettera cartacea in tutti gli Stati Uniti. Poi arriva Internet e le persone iniziano a usare la posta elettronica. cosa fai?

La tua migliore opzione è vietare a tutti i tuoi clienti e dipendenti di utilizzare la posta elettronica, giusto? L’invio elettronico di messaggi importanti comporta troppi rischi: molto meglio usare la carta! Se questo ti sembra assurdo, non sei solo.

Cronologia della storia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *