Shutterstock

Amanti del pesce, unitevi! Se vieni da qualche parte lungo una costa (o forse in Europa), potresti avere più familiarità con la salsa tartara di qualcuno che risiede nell’entroterra. Ma per coloro che non hanno familiarità con questa salsa popolare, potresti perderti un delizioso condimento che potrebbe diventare il tuo nuovo preferito.

La salsa tartara è un condimento che viene tipicamente servito freddo, spesso come contorno per intingere piatti di pesce fritto come vongole fritte o calamari fritti. Funziona bene anche come salsa aggiunta ai panini o sulla tartare di bistecca. Anche se non hai mai sentito parlare di salsa tartara fino ad ora, è facile da trovare e altrettanto facile da preparare. È una salsa semplice che racchiude un pugno di sapore, ed è difficile da dimenticare una volta che l’hai provata. E poiché ci sono una moltitudine di modi per preparare la salsa tartara a seconda delle erbe e degli additivi che preferisci, è facile perfezionare la tua versione unica.

Cos’è la salsa tartara?

Fish and chips con spicchi di limone e salsa tartaraShutterstock

La salsa tartara è un condimento freddo e cremoso che è principalmente di colore bianco sporco e, a prima vista, sembra simile al budino alla vaniglia con erbe e altri ingredienti mescolati. Tuttavia, la salsa tartara non ha il sapore del budino, anche se ha un sapore leggermente dolce gusto. Nella sua forma più semplice, la salsa tartara è essenzialmente una combinazione di maionese, sottaceti tritati e cipolle tritate (tramite Suggerimenti per la ricetta). Quando prepari la salsa tartara a casa o acquisti una versione artigianale in piccoli lotti, potresti trovare capperi, olive, aneto, succo di limone, aceto o persino senape aggiunti alla salsa. Mentre la salsa tartara tradizionale non è vegana in quanto contiene maionese, è priva di glutine! Naturalmente, puoi sempre sostituire la maionese con un tipo vegano come Vegenaise per soddisfare le tue esigenze.

Taste of Home spiega che il nome della salsa deriva dal termine francese “salsa tartare”, che “prende il nome dai tartari, che si stabilirono in Ucraina e in alcune parti della Russia”. Inoltre, Chopstick Chronicles afferma che i tartari introdussero essenzialmente l’idea di mangiare carne cruda, macinata finemente, conosciuta comunemente ora come tartare di bistecca, con una salsa che fu poi chiamata salsa tartara.

Come si prepara la salsa tartara?

Ciotola di salsa tartara circondata da limoni, spicchi di limone, uova, senape, sottaceti, capperi, aglio, aneto e prezzemoloShutterstock –>

Fortunatamente, la salsa tartara è abbastanza facile da preparare. Prendi la tua marca preferita di maionese e sei già a una buona percentuale di strada. Per una forma molto semplice di salsa tartara, puoi combinare la maionese con la tua marca preferita di condimento dolce, che copre i sottaceti tritati e probabilmente anche le cipolle tritate (probabilmente con alcune erbe aromatiche). Questa salsa tartara imitatrice di McDonald’s richiede solo cinque ingredienti, il che la rende veloce, facile e deliziosa quanto una varietà più complessa. La nostra salsa tartara di aragosta rossa è altrettanto semplice, ma mescola le cose con l’aggiunta di carote sminuzzate tritate.

Se vuoi modificare la salsa tartara per adattarla ai tuoi gusti specifici, ci sono anche un sacco di modi per farlo. Ad esempio, se stai cercando una ricetta vegana, usa la tua marca preferita di maionese vegana! Se vuoi sottaceti più freschi e croccanti, compra sottaceti all’aneto e tritali tu stesso (diamine, potresti persino metterli sott’aceto da solo).

Inspired Taste offre alcuni suggerimenti diversi per cambiare gli ingredienti della salsa tartara, incluso l’uso di sottaceti di pane e burro, succo di limone fresco o senape di Digione. Puoi anche fare un super fai-da-te e persino preparare la tua maionese.

Che sapore ha la salsa tartara?

Assortimento di piccoli filetti di pesce con uno immerso in una ciotola di salsa tartaraShutterstock

La salsa tartara ha un profilo aromatico semi-dolce e semi-salato, con un po’ di asprezza. Viene spesso servito con piatti di pesce fritto, poiché la sua morbida cremosità si abbina davvero al sapore saporito e alla consistenza croccante. Poiché la salsa tartara contiene una varietà di sapori e consistenze, il risultato è piuttosto dinamico. La base di maionese aggiunge un gusto e una consistenza morbidi e cremosi, mentre i pezzetti di sottaceti e cipolle tritati aggiungono croccantezza e piccantezza.

La salsa tartara può essere più aspra o più delicata a seconda della quantità di ingredienti come il succo di limone e i capperi che aggiungi al mix. In realtà tutto dipende dalle preferenze; ad alcune persone piace una salsa tartara con molti ingredienti aggiunti per una salsa più strutturata, ad altri piace mantenere le cose semplici e lisce. Il sapore risultante della salsa dipenderà anche dalle erbe che aggiungi, come l’aneto o il prezzemolo, che possono rendere il sapore ancora più complesso: fai solo attenzione a non aggiungerne troppe o sovrasteranno la salsa!

Come cucinare con salsa tartara

Piatto di fish and chips con salsa tartaraShutterstock –>

La salsa tartara è quasi sempre associata a qualche tipo di pesce. Yellow Bliss Road osserva che una buona ricetta di salsa tartara “può davvero esaltare tutti i tipi di piatti di pesce”, in particolare il pesce impanato e fritto, osservando che la salsa è “un must per il classico fish and chips”. In sostanza, è un’ottima salsa per intingere pezzi croccanti o come condimento su una sorta di tortino di pesce o sandwich fritto.

Naturalmente, poiché la salsa tartara è nata come salsa per la tartare di bistecca, viene utilizzata anche in quel piatto. Tuttavia, una buona tartare di manzo è un’opera d’arte destinata a stare in piedi da sola, quindi di nuovo: attenzione a non aggiungere pure molta salsa tartara in modo da sopraffare gli altri sapori. La salsa tartara è quasi sempre consigliata per essere servita fredda. Se hai appena finito di preparare la tua salsa tartara e non devi servirla immediatamente, prendi in considerazione il consiglio di AllRecipes di conservarla in frigorifero per diverse ore prima dell’uso.

Dove acquistare la salsa tartara e come conservarla

Primo piano della bottiglia di salsa tartara KraftShutterstock

La salsa tartara è in genere disponibile nella maggior parte dei principali negozi di alimentari. È anche prontamente disponibile online sui principali siti di vendita al dettaglio o anche nei negozi specializzati. Potrebbe valere la pena controllare il tuo negozio di artigianato locale nel caso in cui ci siano tipi di salsa tartara che sono stati prodotti e confezionati nella tua zona, quelli probabilmente hanno anche meno conservanti e aggiunte artificiali.

Se acquisti la salsa tartara in un negozio di alimentari, cercala vicino al bancone dei frutti di mare. Se non funziona, prova a guardare nelle sezioni condimenti o condimenti (vicino al ketchup e prodotti simili, per esempio). La salsa tartara non si troverà in una sezione refrigerata del negozio, anche se una volta aperta a casa vorrai sicuramente conservarla in frigorifero. Inspired Taste spiega che la salsa tartara fatta in casa durerà per circa una settimana nel tuo frigorifero. Ma la salsa tartara preconfezionata può durare fino a sei mesi se conservata correttamente in frigorifero, secondo Insider. Tieni d’occhio gli odori strani, la consistenza sgradevole o in generale tutto ciò che sembra strano nella tua salsa tartara: potrebbe essere un segno che è ora di prenderne una nuova.

Informazioni nutrizionali sulla salsa tartara

Ciotola di vetro di salsa tartara fatta in casaShutterstock –>

La salsa tartara è un condimento gustoso e piacevole che si abbina bene a molti piatti, ma potresti voler evitare di renderlo un alimento base della tua dieta. Sebbene non sia certamente il cibo più malsano che potresti mangiare, non lo troverai in cima a un elenco di ingredienti incentrati sulla salute o dietetici.

Secondo l’American Heart Association, è molto meglio preparare la propria salsa tartara a casa, perché si ha il controllo totale su quanto sale, zucchero o altri ingredienti potenzialmente dannosi sono contenuti nella salsa.

Ci sono solo circa 60 calorie per porzione nella ricetta della salsa tartara dell’AHA, che combina la maionese acquistata in negozio con ingredienti freschi come i capperi e produce 12 porzioni. Ottieni un po’ di grasso dalla maionese, circa 10 mg di sodio e alcuni carboidrati, ma anche un po’ di fibre e proteine. Ancora una volta, la salsa tartara non è il cibo più salutare o malsano in circolazione e, come la maggior parte degli altri cibi, può essere gustata con moderazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *