L’intelligenza artificiale addestrata con foto di cose della vita reale alla fine impara a generare simulazioni di cose basate su schizzi, almeno nel caso del progetto pix2pix. Abbiamo tenuto d’occhio questo progetto per un po’, avendo precedentemente notato le sue crescenti capacità di generare edifici e persino gatti da schizzi grezzi. Ora l’intelligenza artificiale è tornata con un nuovo allenamento e le immagini risultanti sono per lo più terrificanti.

Il progetto pix2pix è una dimostrazione dell’apprendimento automatico, ovvero un tipo di intelligenza artificiale che viene addestrata dagli umani utilizzando qualsiasi categoria di cose a cui è dedicata. Ciò è stato dimostrato in vari modi, come l’algoritmo di apprendimento automatico che è stato addestrato con i romanzi rosa e ha cercato di scrivere la propria storia romantica. C’era anche il jingle natalizio creato da AI e la canzone rap.

Nell’ultima istanza del generatore di progetti pix2pix, è stato addestrato con foto di volti umani, imparando a generare foto realistiche di persone basate su schizzi di linee. Ora, se ti prendi il tempo per disegnare uno schizzo realistico e altamente dettagliato, il generatore è in realtà abbastanza bravo a ricreare lo schizzo come una foto. Per la maggior parte degli schizzi, tuttavia, i risultati sono, beh, quella cosa sopra. Confrontalo con lo schizzo qui sotto:

I risultati sono grezzi, ma notevoli, essendo chiaro a cosa mirasse l’IA; l’aspetto ‘realistico’ del generatore è per lo più lì, nel senso che possiamo dire che sta cercando di creare un essere vivente 3D, ombre e luci incluse. Questo è solo un esempio di molti generatori basati sull’intelligenza artificiale, alcuni migliori di altri. Lo scorso Halloween, ad esempio, il MIT ha creato la sua cosiddetta “Nightmare Machine”, che utilizza un algoritmo di deep learning per trasformare una normale foto in una a tema horror.

Puoi provarlo tu stesso qui.

Cronologia della storia

Leave a Reply