Apple ha tolto il velo al suo nuovo iPad Pro da 10,5″, una versione più potente delle sue lavagnette iOS di livello professionale per coloro che necessitano delle migliori prestazioni senza eccezioni. C’è molto da apprezzare in questa nuova lavagna, non ultimo il suo display Retina da 10,5 pollici. A differenza dei modelli precedenti, Apple è riuscita anche a funzionare con una frequenza di aggiornamento di 120Hz, qualcosa che offrirà agli utenti un’esperienza più fluida e reattiva.

Il nuovo iPad Pro 10.5″ è dotato di un chip A10X Fusion, qualcosa che offre tre core ad alte prestazioni e tre core ad alta efficienza per un totale di una CPU a 6 core. Apple si vanta che questo nuovo iPad Pro ha prestazioni migliori del 30% rispetto al chip A9X e prestazioni grafiche migliori del 40%. Nonostante ciò, l’iPad Pro 10.5″ offre la stessa durata della batteria di 10 ore che si ottiene con gli altri modelli di iPad Pro.

Tra le caratteristiche più importanti c’è la già citata frequenza di aggiornamento di 120Hz, che secondo Apple “migliora notevolmente le prestazioni del display”. Il display è più nitido e fluido, con luminosità di 600 nit, supporto per video HDR e ha sia un’ampia gamma di colori che una riflettività ultra bassa. Apple chiama la frequenza di aggiornamento più elevata “ProMotion” e afferma che può essere utilizzata dinamicamente in base a ciò che stai facendo: aumenterà quando ne avrai bisogno, ma rallenterà quando non stai facendo molto, aiutando a preservare la durata della batteria .

Altre caratteristiche includono il supporto per la ricarica rapida, un peso di 1 kg e la fotocamera sia anteriore che posteriore. La fotocamera frontale ha una fotocamera FaceTime HD da 7 MP con acquisizione a colori wide, stabilizzazione automatica dell’immagine e flash Retina. La fotocamera posteriore si basa su questo, offrendo una fotocamera da 12 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine. Apple ora offre l’iPad Pro 10,5 “a partire da $ 649 USD con 64 GB, 256 GB e 512 GB; la spedizione agli acquirenti inizierà la prossima settimana.

Cronologia della storia

Leave a Reply