Un uomo del Colorado è tornato a casa venerdì e ha scoperto che la sua ragazza era stata vittima di un attacco da parte di un orso mentre portava a spasso i loro cani. La donna di 39 anni è stata trovata nelle vicinanze con “segni di consunzione”.

Le autorità del Colorado Parks and Wildlife (CPW) hanno annunciato la morte di un orso statale. Una donna è stata sbranata a morte, poi parzialmente mangiata, vicino alla sua casa in Colorado il 30 aprile da un gruppo di orsi neri. È il primo attacco mortale di un orso nello stato dal 2009.

La donna di 39 anni, identificata solo come “residente a Durango” nella dichiarazione di CPW, sarebbe scomparsa per la maggior parte di venerdì. Le autorità aggiungono che il fidanzato della donna è tornato a casa alle 20:30 senza alcun segno della sua ragazza. I loro due cani, tuttavia, stavano aspettando fuori. Questo ha spinto l’uomo a cercarla.

Il suo corpo è stato trovato intorno alle 21:30. A questo punto, il ragazzo ha chiamato il 911. L’indagine di CPW sul suo corpo ha trovato “segni di consumo” presenti e notano “altre prove di un attacco di orso” che si verificano sulla scena.

Il Department of Agriculture Wildlife Services degli Stati Uniti ha quindi inviato una squadra di cani nell’area. Poco dopo, sono stati in grado di individuare una femmina di orso nero e i suoi due cuccioli di un anno. Gli orsi, ritenuti responsabili, sono stati soppressi e portati al laboratorio locale per l’autopsia.

Resti umani sono stati trovati all’interno degli orsi neri, consolidando il loro ruolo nell’uccisione.

L’attacco fatale dell’orso nero sconvolge i residenti del Colorado

“Gli attacchi di orsi sono estremamente rari”, cita Cory Chick, manager della CPW Southwest Region, nella loro dichiarazione. “Questo è un evento tragico e un triste promemoria che gli orsi sono selvaggi e potenzialmente pericolosi. Per un’abbondanza di cautela, gli orsi sono stati rimossi per la sicurezza pubblica. Chiediamo al pubblico di segnalare a CPW qualsiasi incontro con un orso aggressivo.”

Chick ha parlato ulteriormente con Local 9 News, dicendo: “I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno al fidanzato, alla famiglia e agli amici della donna che abbiamo perso in questo tragico evento. Non possiamo determinare con esattezza come o perché questo attacco sia avvenuto, ma è importante per il pubblico non incolpare questa donna per lo sfortunato e tragico evento”.

Per raccogliere ulteriori prove su ciò che potrebbe aver spinto gli orsi ad attaccare, l’ufficio del coroner della contea di La Plata, CO, condurrà un’autopsia martedì 9 maggio.

Chick chiede inoltre al pubblico di “evitare l’area mentre l’indagine CPW con la contea di La Plata continua”.

L’area, che non è specificata al di fuori di “Durango”, ha ricevuto numerose segnalazioni di “orsi attivi” vicino a comunità popolose. Persistono segnalazioni locali di orsi neri che abbattono mangiatoie per uccelli e bidoni della spazzatura.

Dopo aver esaminato i denti della scrofa, CPW conclude che la madre dell’orso nero ha più di 10 anni. Gli orsi neri di un anno sono abbastanza grandi da essere una minaccia anche per gli umani.

Leave a Reply