Shutterstock

Il pepe nero è una spezia onnipresente che può essere trovata in qualsiasi negozio di alimentari e praticamente su ogni tavola negli Stati Uniti. Ma cosa puoi usare come sostituto del pepe nero se scopri di aver esaurito la riserva nel tuo armadietto delle spezie?

Il pepe nero è noto per il suo sapore deciso e caldo e per le sue proprietà aromatiche. La spezia ha avuto origine nelle montagne dei Ghati occidentali dello stato del Kerala in India, dove cresce il piper nigrum, o pianta di pepe (via Piante del mondo online).

Secondo Spiceografia, “A un certo punto della storia, il pepe nero era tenuto in così alta considerazione che era più costoso dell’oro”. Fortunatamente per gli chef culinari e principianti, non è più così. Sebbene sia spesso considerato il compagno del sale, il pepe nero non è un condimento, ma piuttosto una spezia. E come la maggior parte delle spezie, ci sono generalmente sostituti prontamente disponibili nella tua cucina.

I semi di papaya possono essere usati come sostituto del pepe nero

Semi di papayaShutterstock

La papaya è un frutto dal sapore dolce che cresce nei climi tropicali. La prossima volta che tagli uno di questi bambini, non buttare via i semi. Secondo Spiceografia,i semi di papaya sono un’ottima alternativa al pepe nero. Come un cappero piccante quando è fresco, i semi di quel dolce frutto imitano il pepe nero una volta essiccato e macinato. Inoltre, i semi di papaya contengono antiossidanti e sono altamente nutritivi (tramite linea della salute).

Niente semi di papaia? Prova il pepe bianco o rosa. Il pepe bianco viene macinato da grani di pepe bianco che sono essenzialmente grani di pepe nero a cui è stata rimossa la pelle (via Stili di vita). Il pepe bianco è un sostituto delle spezie più delicato del pepe nero, che offre un gusto più leggero ma può comunque portare con sé un po’ di calore. I grani di pepe rosa possono anche essere macinati e usati come sostituto del pepe nero. Il pepe rosa ha un sapore più dolce e dona un tono rosato al pasto. A causa della sua natura mite, potresti dover compensare aggiungendone un po’ di più (via Fatti organici).

I grani di pepe verde imbevuti in una salamoia sono più comunemente noti come capperi. I capperi sono salati e non dovrebbero essere usati per sostituire il pepe nero, tuttavia, i grani di pepe verde essiccati possono essere macinati e usati come sostituto 1:1 del pepe nero.

I grani del paradiso sono un’alternativa al pepe nero

Grani di ParadisoShutterstock –>

I grani del paradiso fanno parte della famiglia dello zenzero e del cardamomo. I semi possono aggiungere un sapore dolce, burroso e quasi fruttato a un piatto, secondo La casa delle spezie. Grains of Paradise ha un sapore molto simile al pepe nero e può essere un ovvio sostituto.

Sebbene i semi di coriandolo non possano rivendicare la famiglia dei grani di pepe come propria, offrono un’ottima alternativa al pepe nero. Il dizionario della cucinaosserva che se si utilizzano semi di coriandolo macinati come sostituto del pepe nero, il piatto sarà leggermente più dolce e piccante.Fatti organici suggerisce di macinare i semi e scuotere la polvere bianca su pizze, pasta o verdure.

Non tutti gli armadietti delle spezie sono uguali. Se non hai Grani del Paradiso o semi di coriandolo nella tua credenza,Case e giardini migliori raccomanda che per ogni 1/2 cucchiaino di pepe nero si possa sostituire 1/2 cucchiaino di pepe bianco macinato o 1/8 di cucchiaino di pepe di Caienna. Il pepe bianco produrrà un sapore più delicato mentre il pepe di Caienna imprimerà un po’ più di calore al piatto.

Leave a Reply