Lo ammetto: a volte guardo il mio telefono e invece di suscitare gioia, provoca stress. C’è Apple che mi ricorda che ho esaurito lo spazio di archiviazione, il che mi ricorda che ho dimenticato la mia password iCloud mesi fa. C’è un avviso di Facebook Messenger che non riesco mai a trovare la cartella in cui aprirlo, ci sono vari avvisi, da Ring a The Weather Channel che mi lasciano immediatamente perplesso, e oh sì, le mie app sono AF disorganizzate.

Quindi, quando mi sono imbattuto in un post sul blog di Emily Ley,il blogger e il cervello dietro il Pianificatore semplificato di Emily Ley, che ha un nuovo libro Quando meno diventa di più: fare spazio a cose semplici, lente e buone-in uscita il 12 novembre, sull’eliminazione del disordine del telefono cellulare, ho subito pensato che questo fosse il momento in cui il mio povero iPhone sovraccarico di lavoro stava aspettando.

Imparentato: Emily Ley, guru del pianificatore semplificato, offre 16 suggerimenti per eliminare lo stress dal ritorno a scuola e siamo incuriositi

E si scopre che non è così difficile come pensi.

Ecco i migliori consigli di Ley per eliminare il disordine dal tuo cellulare:

Calma la tua schermata di blocco

“Questo è semplice”, scrive Ley. “Scegli una citazione ispiratrice, una fotografia speciale o un semplice e bellissimo schermo per essere la tua schermata di blocco. Tienilo a mente: chiunque risponda al tuo telefono (anche se hai una password) lo vedrà. Assicurati che l’ora e la data non coprano i volti di nessuno. (IE: non creare confusione visiva).”

Aggiorna la tua schermata iniziale

“Questo include il tuo sfondo, ma quello di cui sto veramente parlando qui è la tua home page sul tuo telefono – Pagina 1”, osserva Ley. “Io tengo il mio abbastanza semplice con poche righe di app.”

Imparentato: Metti in ordine la tua casa con questi prodotti per l’organizzazione ispirati a Marie Kondo

Organizza le tue app

“Tutte le app che sto cercando di non abusare, le tengo nelle cartelle, non nella home page. (IE: app di social media, sì, anche se le uso per lavoro. Non è così difficile scorrere sul retro per loro quando ne ho bisogno. Ma se mi stanno fissando sulla schermata iniziale a tarda notte, io sono tentato di dedicare loro del tempo insensato.)” scrive Ley. “Ordino le mie app in 8 cartelle suddivise per colore (un’idea che ho avuto da The Home Edit). All’inizio non pensavo che mi sarebbe piaciuto questo metodo, finché non ho realizzato che il mio cervello cerca effettivamente le app per colore, non per icona, nome o categoria. Elimina tutte le app che non usi.”

Imparentato: L’influencer Katie Stauffer sugli hack della mamma che la aiutano a fare tutto

Spegni le notifiche

“Questo sta cambiando la vita”, condivide. “Siete pronti? Potrebbero esserci alcune notifiche che devi continuare o devi mantenere (relative al lavoro, ecc.), ma gli altri ZILLION punti rossi e ronzii e ding e avvisi e notifiche push … GIRARE. LORO. SPENTO. Sì! Puoi disattivarli! E una volta fatto, non tornerai più indietro. Ricevo messaggi di testo. Questo è tutto. Oh, e le telefonate. E ho lasciato che anche il mio iCal mi avvisasse perché il nostro team è remoto. A parte questo, OFF. Prego. Sul serio, PROVALO. Non è necessario ricevere una notifica pop-up ogni volta che a qualcuno piace la tua foto di Instagram. No.”

(Puoi farlo nelle impostazioni del tuo iPhone, cambiando “Attività” su OFF e cambiando le notifiche push su spento in qualsiasi app di social media che possiedi).

Sfilata quotidiana

Interviste di celebrità, ricette e consigli sulla salute nella tua casella di posta.

Si prega di inserire un indirizzo email valido. Grazie per esserti iscritto! Controlla la tua email per confermare la tua iscrizione.

Per la sua lista completa di idee, clicca qui.

Ley racconta Parade.com che apportando questi cambiamenti, è stata in grado di affinare la calma, invece di aspettare che il prossimo ding interrompa il tempo della sua famiglia.

“Ora è più facile per me mettere via il telefono la sera e silenziare le notifiche in modo permanente”, dice Parade.com. “La mia profondità di messa a fuoco è cambiata in modo significativo, ricordandomi ciò che è veramente importante: tre bambini e mio marito, fisicamente proprio di fronte a me”.

Ecco a provarlo! Il prossimo libro di Ley Quando meno diventa di più: fare spazio a cose semplici, lente e buone uscirà il 12 novembre.

Vuoi altri consigli sull’organizzazione della vita? ecco il una cosa importante che Marie Kondo non ha incluso nei suoi libri.

Leave a Reply