eric-church-rivela-storia-iconica-chief-copertina-album

Eric Church, intrattenitore dell’anno CMA 2020, ha rivelato la storia dietro l’iconico Capo copertina. Niente fronzoli, niente drammi, solo verità basilari. Secondo la star del paese Twitter account, il servizio fotografico con questa particolare copertina dell’album era destinato a Busch Light.

L’album “Chief” è uscito nel luglio del 2011. Ora nel 2021, circa 10 anni dopo, quella particolare copertina dell’album ha segnato il marchio di Church’s per la maggior parte della sua carriera. Per i fan della Chiesa vedere le foto della star del paese senza occhiali da sole, in particolare, è sempre una sorpresa. In una precedente intervista, Church ha condiviso che queste scelte di abbigliamento gli permettono di essere una persona completamente diversa sul palco. Se sei curioso, puoi cliccare qui per vedere il Capo senza il suo aspetto caratteristico. Il post su Twitter di Church continua spiegando come è nato il servizio fotografico.

All’epoca, il produttore del cantante, John Peets, voleva testare il suo nuovo obiettivo fotografico da 200 mm. Sebbene le foto fossero destinate a Busch Light, la coppia sapeva che questa sarebbe stata la foto da utilizzare per il 2011 Capo album. Tuttavia, la loro scelta è stata accolta con polemiche poiché sia ​​gli occhi che il viso di Church erano coperti dal cappello e dagli occhiali da sole.

Mentre alcuni potrebbero obiettare che il volto coperto dell’artista fosse in sintonia con una mancanza di onestà, questo non era vero nel caso di Church. La musica country è orgogliosa dell’onestà e dell’ingegnosità e il suo abbigliamento nella foto simboleggia letteralmente “Eric Church”. Da allora, è rimasto in prima linea nel suo marchio.

Perché Eric Church indossa comunque un cappello e occhiali da sole sul palco?

L’abbigliamento da palcoscenico della Chiesa fino ad oggi è una decisione intenzionale. Questo è nonostante o meno il Capo il servizio fotografico dell’album era intenzionale. È anche uno che lo ha seguito per tutta la sua carriera professionale. Sebbene la star del paese abbia creato una base di fan per se stesso dal suo album di debutto del 2006,I peccatori come meChurch si era creato un nome suonando nei bar nel suo stato natale della Carolina del Nord anche prima. L’artista ha detto Settimanale Paese in un’intervista del 2011 che il suo abbigliamento sul palco era “tutto incentrato sulla funzionalità”.

Gli occhi di Church finivano sempre per “cuocere” dato che lui ei suoi compagni di band suonavano in vari bar con fan implacabili. Durante quell’intervista, ha detto che le sue lenti a contatto sarebbero effettivamente saltate fuori ogni notte a causa dei fan implacabili. Pertanto, il cappello e gli occhiali da sole sono stati una scelta deliberata per rendere le esibizioni di Church’s il più piacevoli possibile.

Essendo uno degli artisti più “misteriosi” della musica country, sembra comunque disposto a condividere le sue intenzioni dietro le decisioni e le storie personali. Questi includono la sua iconica copertina dell’album, il suo soprannome e il suo look distintivo. Resta con noi per esplorare altre storie di Eric Church sulle pietre miliari e sui successi della carriera dell’artista.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *