Negli ultimi anni abbiamo visto Facebook appoggiarsi pesantemente ai video con funzionalità per lo streaming live e la creazione di contenuti, e ora il social network sta espandendo la sua portata ai video incentrati sui giochi. Questa è un’area dominata da Twitch, YouTube e, in misura minore, da Mixer di Microsoft, ma Facebook ha annunciato il suo nuovo “programma pilota per creatori di giochi” come parte di uno sforzo per attirare gli streamer sulla rete e, a sua volta, creare un pubblico per loro.

Facebook afferma che il suo nuovo programma si concentrerà sullo streaming di giochi dal vivo e fornirà ai creatori strumenti per costruire e gestire le loro comunità. Ad esempio, gli streamer del programma saranno in grado di trasmettere il loro gameplay in 1080p a 60 frame al secondo, ampiamente considerato il gold standard della risoluzione per i giochi.

È chiaro che questo è il tentativo di Facebook di costruire qualcosa di simile al “programma partner” di Twitch, che consente agli streamer più popolari di sfruttare funzionalità come gli abbonamenti mensili degli spettatori e le esclusive per tali abbonati, inclusa la chat privata. Facebook afferma che il suo programma includerà un sistema di mance che consente agli spettatori di offrire ai creatori una mancia minima di $ 3, anche se deve ancora sviluppare esclusive per questi fan paganti.

Altri dettagli sono ancora scarsi a questo punto, incluso il modo in cui i creatori divideranno le loro entrate con Facebook, ma il programma si aprirà ufficialmente domenica, con il social network che inviterà “dozzine” dei più grandi creatori a unirsi. Lungo la linea, più streamer potranno unirsi mentre la società continua a sviluppare il programma.

FONTE Facebook

Cronologia della storia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *