guarda-new-york-bus-passeggeri-cavalletto-sedili-evitare-ginocchio-acqua alta-uragano-ida

Per quanto il Golfo abbia cercato di prepararsi all’uragano Ida, la sua ira si è rivelata peggiore di quanto immaginato. Di recente è stato annunciato che oltre 100 uomini sono bloccati su una nave di trivellazione nel Golfo senza alcun piano di salvataggio imminente. Anche gli animali della zona sono in pericolo senza un posto dove andare. Con un numero di morti in aumento, i resti dell’uragano Ida ora stanno prendendo di mira la gente del nord-est. I video spaventosi forniti dalla gente del posto mostrano i poteri distruttivi delle tempeste. Tra tornado e temporali, anche le inondazioni improvvise sono una vera preoccupazione. Le inondazioni hanno già invaso la metropolitana di New York City, ma ora le strade sono altrettanto pericolose.

Nei filmati scioccanti appena rilasciati, le inondazioni mostrano che i viaggi sono quasi impossibili e persino potenzialmente pericolosi per la vita.

Gli autobus non possono competere con l’ira dell’uragano Ida

Quando i passeggeri sono saliti sull’autobus di New York, sapevano che poteva essere un viaggio complicato. Dopotutto, l’inondazione improvvisa è arrivata dopo un po’ di avvertimento. Quello che i passeggeri non sapevano, tuttavia, è che il loro autobus avrebbe presto assunto un’altra forma: una barca. Joe English era uno di questi passeggeri. L’inglese si autoproclama “Brit in Brooklyn” e copre le crisi umanitarie per New York @UNICEF ufficio stampa. Quando le cose sono andate male, English ha fatto quello che sa fare meglio e ha optato per la copertura degli eventi. Pubblicando 2 video della crisi sul suo account Twitter personale, il video girato direttamente all’interno della corsa in autobus è forse il più scioccante.

Il video fornito da English mostra l’autobus urbano mentre si riempie di acque alluvionali più in profondità viaggia lungo il suo percorso prestabilito. English chiama Queens Boulevard a Maspeth/Corona “un fiume letterale” e “folle”. Possiamo vedere English e gli altri passeggeri in qualche modo mantenere la calma mentre sono costretti a salire sui sedili dell’autobus per sfuggire all’acqua che sale. Alcune imprecazioni echeggiano in sottofondo mentre i passeggeri esortano l’autista dell’autobus a prendersi il suo tempo. Miracolosamente, l’autista dell’autobus porta il gruppo su un terreno più elevato e fuggono i resti dell’uragano Ida illesi insieme.

Il video, pubblicato la scorsa notte, ha accumulato oltre 600k visualizzazioni e può essere visto qui:

Aggiornamento passeggeri

English non pensava che i suoi video avrebbero attirato così tanta attenzione. In un tweet si rivolge al fatto che è stato difficile per lui tenere il passo con tutti i messaggi. Questa mattina è andato su Twitter e ha continuato il thread del video rispondendo con un aggiornamento. English sembra stare bene ed è in realtà più preoccupato per le altre vittime dell’uragano Ida che hanno perso casa e persone care. Invia i suoi pensieri:

“Per fortuna, la cosa peggiore con cui abbiamo a che fare stamattina è riempire le scarpe bagnate di giornali, i pensieri con le famiglie che hanno perso i propri cari e le case e le attività di coloro che sono state danneggiate o distrutte. #IdaAftermath

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *