Un nuovo disegno di legge potrebbe consentire la caccia al leone di montagna in Oklahoma.

Il Comitato per l’agricoltura e la fauna selvatica del Senato dell’Oklahoma ha appena approvato la legge 769 del Senato. Anche se la stagione non è ancora iniziata, questa approvazione avvicina lo stato di un passo.

Il senatore Casey Murdock (R-Felt) ha presentato il disegno di legge che propone una lotteria o un’estrazione per la caccia al leone di montagna con una quota stagionale di cinque animali. Tuttavia, poiché i gatti sono così sfuggenti, nessuno sa se questo limite sosterrebbe i popolazione. Attualmente, nessuno è sicuro di quanti animali ci siano in Oklahoma.

Corey Jager, un collegamento legislativo per il Dipartimento per la conservazione della fauna selvatica dell’Oklahoma, ha affermato che il disegno di legge ha lo scopo di avviare una conversazione sulla stagione degli animali e della caccia.

“Un disegno di legge è un modo per portare (i funzionari statali della fauna selvatica) al tavolo e avere una discussione. Ne stiamo parlando internamente. È qualcosa che possiamo e vorremmo fare? Non conosco la risposta a questo. Uno scopo di un conto è portare avanti quella conversazione e continuarla”, ha detto Jager.

Le leggi precedenti vietavano la caccia ai leoni di montagna. Tuttavia, nel 2007, la legge è stata modificata per consentire di sparare all’animale se minacciato o per proteggere il bestiame e gli animali domestici.

oklahoma-legislatori-propongono-stagione-di-caccia-leoni-di-montagna
La caccia al leone di montagna potrebbe essere presto legale in Oklahoma. (Foto di Francis Apesteguy/Getty Images)

Ci sono così tanti leoni di montagna in Oklahoma?

Il Dipartimento per la conservazione della fauna selvatica dell’Oklahoma ha iniziato a monitorare i dati sui leoni di montagna nel 2002. Da allora, i funzionari statali della fauna selvatica hanno verificato più avvistamenti di leoni di montagna in Oklahoma nel 2020 rispetto a qualsiasi altro anno. Ci sono stati sette avvistamenti l’anno scorso e 40 dal 2002.

Jerrod Davis, biologo del Dipartimento della fauna selvatica e coordinatore dei leoni di montagna, ha affermato che l’aumento degli avvistamenti lo scorso anno potrebbe essere dovuto alla pandemia. Questo ha senso in quanto le persone hanno avuto più tempo a casa e all’aperto. Alcuni teorici della cospirazione ritengono che il Dipartimento della fauna selvatica rilasci i gatti in libertà per controllare la popolazione dei cervi. Indipendentemente dall’origine dell’animale, gli avvistamenti dei gatti sono stati confermati in Oklahoma. Quindi, non ci resta che aspettare e vedere se verrà avviata una nuova stagione di caccia.

Leave a Reply