Immagine: Hayat Norimine

Lunedì il legislatore statale ha annunciato il suo sostegno a un disegno di legge che attuerà le revisioni dell’Iniziativa 940, la misura della forza mortale approvata a novembre dagli elettori, originariamente negoziata dalle forze dell’ordine e dalla campagna I-940 quando è stata approvata dalla legislatura.

Funzionari eletti dallo Stato avevano originariamente approvato una versione modificata della legge forzosa mortale che era stata negoziata tra i sindacati di polizia e gli attivisti per la riforma della polizia a marzo. Ma un giudice della Corte Superiore della contea di Thurston ha stabilito che i legislatori hanno violato la Costituzione dello stato approvando una versione modificata e che la misura originale doveva quindi essere messa al voto di novembre.

La campagna I-940, che include le famiglie delle persone uccise dalla polizia, ha affermato di essersi impegnata a perseguire i cambiamenti a Olympia se la misura fosse stata approvata. Quasi il 60 percento degli elettori ha approvato l’iniziativa nelle elezioni generali.

“[The amendment]non fa assolutamente alcun danno alla I-940”, ha detto Leslie Cushman, un avvocato che ha partecipato alla campagna I-940. “Fa davvero un lavoro notevole per migliorare i nostri rapporti con le forze dell’ordine. Siamo convinti che con relazioni migliori, avremo comunità più sicure”.

La legislazione modificherebbe alcuni dettagli dell’iniziativa ma alla fine manterrebbe i suoi componenti più importanti: gli ufficiali non possono più utilizzare la mancanza di “malizia” come possibile difesa quando vengono accusati di aver abusato della forza letale.

I legislatori avranno bisogno di una maggioranza di due terzi alla Camera e al Senato per approvare l’emendamento all’iniziativa approvata dagli elettori.

La versione modificata della legge:

  • rendere lo standard della “buona fede” oggettivo, piuttosto che soggettivo;
  • rimuovere la condizione di rimanere certificati solo se ricevono la formazione;
  • cambiare linguaggio riguardo alle cure di pronto soccorso per riconoscere che a volte non è una buona pratica o potrebbe mettere in pericolo gli agenti;
  • fare in modo che le agenzie condividano informazioni con una tribù quando la forza letale viene usata su un membro della tribù;
  • e aggiungere le spese di rimborso per la difesa degli ufficiali se assolti.

Il rappresentante dello Stato Roger Goodman prevede di sponsorizzare lo stesso disegno di legge alla Camera che era stato presentato a marzo, con un cambiamento che renderebbe la legge effettiva dopo la firma del governatore Jay Inslee, ha detto un portavoce dei Democratici del Senato.

Al Senato, David Frockt e Manka Dhingra spingeranno lo stesso disegno di legge; Cushman ha affermato che anche il senatore dello stato Mike Padden, un repubblicano della Spokane Valley che originariamente si era opposto all’emendamento, lo sostiene.

“L’accordo raggiunto tra i gruppi delle forze dell’ordine e DeEscalate Washington è uno degli accordi più profondi e importanti che ho visto dal mio soggiorno a Olimpia”, ha detto Frockt in una nota lunedì.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *