scossa pomeridiana

Vincitrice di oggi: Suzan DelBene

DelBene, la candidata democratica nel nuovo 1° distretto congressuale, è ben più avanti del suo avversario repubblicano John Koster, secondo i rapporti di raccolta fondi del terzo trimestre usciti oggi.

Oltre a raccogliere più soldi in questo trimestre (da $ 580.000 a $ 430.000) e ad aver raccolto più denaro in generale (da $ 1,1 milioni a $ 980.000), DelBene ha anche più liquidità a disposizione.

DelBene, un ex dirigente di Microsoft e capo del Dipartimento delle entrate dello stato, ha 486.000 dollari sul suo conto in banca mentre Koster, un conservatore sociale membro del consiglio della contea di Snohomish ed ex allevatore di latte, ha 317.000 dollari in contanti.

Koster ha ricevuto un contributo di $ 5.000 da Chevron Oil e $ 1.000 da Arch Coal Inc. PAC.

La DelBene ha contribuito con 400.000 dollari di sua proprietà alla sua campagna prima delle primarie, ma non ha contribuito con se stessa in questo trimestre-luglio-settembre.

Analizzando gli ultimi rapporti per contributi interessanti, abbiamo trovato $ 5.000 a Koster dal Fondo per la vittoria politica di Citizens’United (il PAC conservatore che ci ha dato la decisione di Citizens’United che ha stabilito donazioni aziendali illimitate e segrete a campagne di spesa indipendenti).

Abbiamo anche trovato un contributo di $ 5.000 da Chevron Oil e $ 1.000 da un PAC del carbone (Arch Coal Inc. PAC di St. Louis, Missouri). Questi contributi sono degni di nota perché i recenti annunci di Koster hanno sfidato DelBene ad opporsi al gasdotto Keystone e al treno del carbone per il Cherry Point Terminal fuori Bellingham. (Arch Coal ha una partecipazione finanziaria in Cherry Point.)

Il campo di DelBene afferma di non essere contrario a nessuno dei due progetti; il suo portavoce, Viet Shelton, afferma che DelBene è in attesa di un’analisi ambientale completa prima di esprimere un parere. Non ha voluto dire a che punto era la precedente proposta Keystone che l’amministrazione Obama aveva respinto.

L’altro vincitore di oggi: la 46a candidata alla Camera di Stato del distretto Jessyn Farrell

L’avvocato dei trasporti Farrell, che è in corsa contro Sarajane Siegfriedt per il seggio all’aperto a North Seattle, è stato ora approvato sia dal sindacato degli insegnanti (il WEA) (che l’ha approvato diverse settimane fa) sia dal gruppo pro-charters ed riforma, il League of Education Voters (che l’ha approvata la scorsa settimana).

Ottenere l’approvazione sia della LEV (anche se Farrell ha detto loro molto chiaramente che non supportava le carte) che del sindacato, arcirivali del gruppo di riforma dell’ED, equivale a ottenere il consenso di Magneto e del Professor X.

Leave a Reply