Quando si tratta di Porsche, le auto possono certamente volare lungo l’autostrada a velocità che poche altre corse possono eguagliare. Secondo il capo delle vendite Detlev von Platen, le auto Porsche potrebbero volare in senso letterale in futuro. Il dirigente ha detto a una rivista tedesca che il produttore di auto sportive potrebbe sviluppare un veicolo passeggeri volante per competere con i rivali.

La Porsche volante potrebbe essere utilizzata per taxi aerei urbani e servizi di ride sharing. Porsche non sarebbe certamente la sola nello sviluppo di un’auto volante, ci sono diverse aziende che lavorano su tali veicoli, per quanto inverosimile possano sembrare. Una delle macchine volanti su cui si sta lavorando si chiama PAL-V ed è in mostra al Salone dell’Auto di Ginevra.

Porsche afferma che la sua macchina volante consentirebbe un certo controllo sul pilotaggio da parte dei passeggeri, ma che non avrebbero bisogno di una licenza di pilota perché la maggior parte delle funzioni sarebbe automatizzata. Le auto volanti sono qualcosa che è stato preso in giro e pensato per generazioni mentre le persone cercano modi per uscire dallo stallo con cui molte città sono assediate.

Le auto volanti ridurrebbero anche i tempi di percorrenza per le persone, consentendo loro di dedicare meno tempo al tragitto da e per il lavoro. Non ci sono indicazioni di quando Porsche pensa che la sua macchina volante potrebbe essere pronta per l’uso.

L’ultima auto con cui Porsche è diventata ufficiale è stata la 911 GT3 RS del 2019. Quell’auto parte da $ 187.000 e può essere opzionata con ruote in magnesio da $ 13.000. È la 911 GT3 RS più potente mai realizzata.

FONTE: Reuters

Leave a Reply