La guerra per i castoni continua e non siamo ancora vicini alla fine. I ritagli di perforazione sono solo una misura temporanea fino a quando non è stata implementata la telecamera sotto il display o l’UDC ideale. Ciò lascia ancora spazio per qualche altro tentativo, ovviamente, compresi i progetti che rispondono alla prossima grande domanda, cosa fare con tutto quello spazio recuperato. Xiaomi ha appena presentato una possibilità con uno schermo che si piega su tutti e quattro i bordi del telefono.

Samsung potrebbe essere accreditata per aver coniato i termini “Edge” e “Infinity” applicati agli schermi con bordi curvi, ma Huawei potrebbe essere stata la prima a chiamarlo “Waterfall” a causa della sua ripida curva discendente. Naturalmente, questo termine viene ora utilizzato da molti produttori, ma Xiaomi lo sta portando all’estremo. No, non si tratta della curvatura, anche se questo è un fattore, ma più di quante curve ci sono.

Lo smartphone con display a cascata curvo quadruplo dice praticamente tutto. Senza contare gli angoli, il telefono dovrebbe vantare quattro ripidi bordi curvi di 88 gradi a sinistra, a destra, in alto e in basso. Ciò significa che non c’è spazio per nessuna cornice, a parte quelle che non puoi vedere vicino al retro del dispositivo a cui lo schermo dovrà ancora attaccarsi. Non ci sono nemmeno pulsanti o porte su quei bordi, quindi tutto è davvero sullo schermo o wireless.

Ciò che il concept non menziona realmente è se c’è ancora spazio per una fotocamera frontale. Sicuramente non puoi avere una fotocamera pop-up sul bordo superiore, dato che c’è una parte dello schermo lì. Le uniche opzioni sarebbero un foro di perforazione, che non è esattamente visibile in un singolo rendering, o una fotocamera sotto il display che finora ha deluso i tester. Poiché si tratta di un concept phone, potrebbe non esserci alcuna pressione per renderlo comunque migliore dello ZTE Axon 20 5G.

Rispetto all’Apex 2019 Concept di Vivo che presentava un corpo completamente in vetro senza cuciture, il concept phone di Xiaomi sembra quasi modesto. Poi di nuovo, il design di Vivo non era pratico, per cominciare, e il concetto di Xiaomi è quasi come un compromesso. Se ci siano vantaggi pratici in questo design è ancora una domanda aperta ma, di nuovo, è a questo che servono i concept design.

Leave a Reply