Gargantiopa/Shutterstock

Il termine “Karen” sembra essere uno dei rari casi in cui lo slang è identificabile nel mondo reale come su Internet. La maggior parte delle persone sa cosa significa quando chiami qualcuno Karen, ma se hai bisogno di un piccolo aggiornamento:

“‘Karen’, negli ultimi anni, è diventato un meme diffuso che fa riferimento a un tipo specifico di donna bianca della classe media, che mostra comportamenti che derivano dal privilegio”, spiega educatamente la BBC. Karen ama parlare con il manager. Possono anche essere contro le vaccinazioni COVID-19, mostrare microaggressioni razziste e mostrare poco rispetto per le persone che lavorano nel settore dei servizi, tra le altre azioni.

Sia che tu riesca a individuare un Karen da un miglio di distanza o che tu stia ancora cercando un esempio del tipo esatto di persona che incarna lo spirito Karen, sei fortunato! – Il filmato pubblicato su TikTok lo scorso luglio mostra uno dei momenti più Karen di sempre , che si svolge nientemeno che in un drive-thru di McDonald’s.

Una donna ha lanciato un distributore di tè freddo ai dipendenti

L'esterno di McDonald'sPORNCHAIPRASIT EDUCAZIONE/Shutterstock

Il video di TikTok, pubblicato dall’utente @camanese, mostra una donna che urla contro i dipendenti di McDonald’s da fuori dal finestrino del drive-thru. Sebbene il video sia stato ripreso dall’interno del negozio, sembra che la donna fosse uscita dal suo veicolo e fosse in piedi davanti alla finestra.

“Non mi sarei aspettato questo in questo specifico McDonald’s”, recitava la didascalia, seguita da una serie di hashtag tra cui #Karen e #karenoutofcontrol.

Il video inizia con la donna che lancia quelli che sembrano pacchetti di salsa ai dipendenti mentre urla in modo impercettibile (il video è stato modificato per presentare principalmente musica) e infila il dito attraverso la finestra. Poi, in un momento di puro caos, la donna afferra il distributore di tè freddo dall’interno del negozio e lo scaglia verso gli operai all’interno. Quando il suo lancio non va molto lontano, afferra il bidone della spazzatura e prende tovaglioli e altra spazzatura e inizia a lanciare anche quello.

I dipendenti mostrano una maturità notevole e non interagiscono con lei. Sembrano allontanarsi non appena lei lancia i primi pacchetti di salsa.

La gente non sa come sia iniziato l’incidente

Impiegato che consegna l'ordine attraverso la finestra del fast-foodYaoinlove/Shutterstock –>

Il poster originale del video di TikTok ha scritto nei commenti che non erano sicuri esattamente di cosa avesse iniziato lo scontro. “Non stavo guardando la finestra, quindi non sono sicuro di cosa stesse succedendo”, ha condiviso l’utente, “Ho appena sentito urlare, mi sono mosso e ho iniziato a registrare”.

Alcuni spettatori nei commenti hanno scelto di fare luce sulla situazione, offrendo battute su cosa avrebbe potuto far arrabbiare così tanto il cliente. “Perché non voleva pagare 25 centesimi per la salsa barbecue”, ha scritto uno. “Voleva davvero rovesciare il tè, immagino”, ha commentato un altro spettatore. “La macchina del gelato deve essere rotta”, ha offerto qualcun altro.

@camanese ha pubblicato nei commenti che la polizia è venuta a parlare con la donna e ha catturato i suoi numeri di targa. E se il filmato non è stato utilizzato come parte di un rapporto della polizia, potrebbe essere utilizzato in futuro per mostrare a chiunque si chieda cosa sia una “Karen”.

I clienti indignati sono fin troppo comuni nei ristoranti fast food

Il cliente parla con il dipendente di McDonald'sSorbis / Shutterstock

La maggior parte degli spettatori del video virale di TikTok pubblicato da @camanese è rimasta stupita che un adulto si sarebbe comportato in questo modo. Molti hanno condiviso la simpatia per le lotte che i fast food e gli addetti al servizio clienti devono spesso affrontare. “Mi sento così male per i lavoratori del settore alimentare che devono affrontare cose del genere”, ha condiviso un utente di TikTok. Il video virale ha attirato l’attenzione anche al di fuori dell’app. Il Daily Dot ha dato alla sua copertura il titolo: “Perché letteralmente nessuno vuole più lavorare nell’industria alimentare”.

I lavoratori e i clienti innocenti vengono abusati troppo spesso nei fast food. Un alterco in un drive-thru di Burger King è iniziato dopo che una coppia bianca ha fatto un’inversione a U illegale per arrivare davanti alla linea del drive-thru solo per scoprire che un autista nero era arrivato per primo. Ciò ha spinto la coppia bianca a stare di fronte al veicolo del conducente nero e a trattenere l’intera linea mentre chiamava la polizia, secondo un articolo del Daily Dot separato. In un altro incidente inquietante, un senzatetto all’interno di un ristorante McDonald’s ha raggiunto il bancone per attaccare un dipendente perché non c’erano cannucce nella hall (tramite la CNN).

Non c’è da meravigliarsi se le catene di fast food hanno difficoltà ad assumere (tramite Marketplace). Il lavoro è già sottopagato e ad alta pressione. Nell’ultimo anno e mezzo, possiamo aggiungere il rischio di contrarre il COVID-19 dai clienti che si rifiutano di indossare le mascherine. Se i clienti indignati continueranno a lanciare distributori di tè – per non parlare delle mani – ai dipendenti, un modesto aumento di stipendio o un bonus alla firma non sarà sufficiente per attirare nuovi assunti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *