Il Re sta passando la sua corona di Las Vegas a un altro artista. Elvis Presley detiene il record per la maggior parte delle esibizioni in città, ma Barry Manilow lo supererà dopo aver firmato un importante accordo che durerà fino al 2023.

Elvis Presley ha suonato 837 spettacoli a Sin City, secondo Showbiz 411. Il nuovo contratto di Manilow con il Westgate Las Vegas Resort & Casino lo spingerà oltre quel traguardo. L’hotel e il casinò non hanno rilasciato dettagli sull’accordo di Manilow.

“Mi piace lì”, ha detto Barry Manilow. “Westgate Las Vegas è la mia casa lontano da casa e non vedo l’ora di esibirmi lì per molto, molto tempo”.

Westgate Las Vegas, ex Vegas Hilton, è il luogo in cui Elvis Presley ha lasciato il segno. L’hotel è stato aperto nel 1969 e The King vi ha soggiornato spesso durante le sue lunghe corse a teatro.

“È meraviglioso lavorare qui al Westgate”, ha detto di recente Barry Manilow ai fan. “Ho lavorato in ogni posto in ogni posto! E siamo pazzi per questo posto. Siamo pazzi per le persone che lo gestiscono, noi” siamo pazzi per il pubblico che viene a trovarci e adoriamo lo showroom in cui siamo”.

Manilow ha rinviato i suoi spettacoli estivi a questo mese a causa della pandemia.

Per ulteriori informazioni su date e biglietti per gli spettacoli di Barry Manilow a Las Vegas, visitare il sito Web Westgate Rest & Casino.

Il primo spettacolo che Elvis Presley ha suonato a Las Vegas è andato molto male

Elvis Presley è ormai sinonimo di Las Vegas. Ma la sua prima esibizione in città non è andata molto bene per lui. In effetti, le cose andavano così male che ha rinunciato a giocare un secondo fine settimana lì.

Il motivo era che i giovani amavano Elvis. Ma la maggior parte delle persone di mezza età e tutte le persone più anziane non erano ancora così contente dei suoi fianchi girevoli e del suo stile rock and roll. Ed era quello che andava agli spettacoli di Las Vegas in quel momento. Poiché la maggior parte di quegli spettacoli lì all’epoca presentavano atti che erano più di loro gradimento come The Rat Pack o big band.

Newsweek ha scritto il”[audience] seduto attraverso Presley come se fosse un esperimento clinico.” Hanno anche descritto l’esibizione di Elvis come “una brocca di liquore di mais a una festa con champagne”.

Questo era il consenso generale di gran parte della stampa dell’epoca.

“Elvis Presley, arrivando qui sull’onda di un’enorme pubblicità, non riesce a raggiungere il segno promesso”, ha scritto un editorialista. , che anche se lo ha portato al successo, è prepotente per un pubblico in cattività”.

Anche se, ovviamente, è cambiato. Quando quei giovani sono cresciuti hanno iniziato a presentarsi agli spettacoli di Las Vegas, all’improvviso Elvis Presley è stato uno degli atti più ricercati su The Strip. Westgate gli offrì $ 1 milione per aprire il loro hotel e casinò nel 1969.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *