Secondo le ricette, “un telefono migliore per meno soldi” non può essere discusso, e questa è solo la strategia che Samsung sembra aver seguito con il nuovo Galaxy Z Flip 3. Terza generazione del design a conchiglia più piccolo, il Flip 3 potrebbe cadere leggermente nell’ombra del suo fratello Galaxy Z Fold 3 più grande, più appariscente (e notevolmente più costoso), ma anche dopo pochi giorni sembra il prodotto più eccitante.

Secondo le ricette, “un telefono migliore per meno soldi” non può essere discusso, e questa è solo la strategia che Samsung sembra aver seguito con il nuovo Galaxy Z Flip 3. Terza generazione del design a conchiglia più piccolo, il Flip 3 potrebbe cadere leggermente nell’ombra del suo fratello Galaxy Z Fold 3 più grande, più appariscente (e notevolmente più costoso), ma anche dopo pochi giorni sembra il prodotto più eccitante.

La linea Flip, iniziata con il Galaxy Z Flip e poi il Galaxy Z Flip 5G che, come suggerisce il nome, ha aggiunto un modem 5G, sembrava sempre che avrebbe dovuto avere un appeal più mainstream. Dopotutto, mentre un grande telefono che si trasforma in un tablet è accattivante, per la maggior parte delle persone la realtà è che il loro telefono attuale è abbastanza grande per l’uso quotidiano.

Ciò che molte persone vogliono è qualcosa di più portatile, sia perché ne hanno bisogno per entrare in una tasca più piccola, in una borsa o in una borsa, o semplicemente perché l’idea di trasportare una lastra di vetro grande e rigida non è allettante a questo punto, e preferibilmente con meno preoccupazione per la rottura di un costoso touchscreen. Avere un telefono di dimensioni regolari che si piega a metà, proteggendo il display all’interno nel processo, sembra un modo davvero dannatamente buono per ottenere tutto ciò. L’ostacolo più grande è stato il prezzo.

Samsung sembra aver capito, in una certa misura, come costruire AMOLED pieghevole senza spendere troppo. Questo non vuol dire che un elenco di parti a basso prezzo sia l’unico miglioramento, mente. Lo schermo pieghevole del Flip 3 ha un vetro di copertura più resistente di prima, e ora è anche un pannello a 120Hz, qualcosa da cui una volta provato sulla serie Galaxy S21, è difficile tornare indietro.

Il prezzo di $ 999 potrebbe essere inferiore rispetto al vecchio Flip 5G da $ 1,300, ma l’esterno è più robusto con un metallo più piacevole. Il tutto ora è anche resistente all’acqua. Non ho intenzione di andare a nuotare con il Flip 3 in tasca, ma non dover accarezzare il tuo fantastico smartphone quando piove è un grande vantaggio.

In effetti, dopo solo un breve periodo con il Flip 3, quel senso di esso – e la tecnologia – essere finalmente pronti per la prima serata è ciò che ribolle verso l’alto. Certo, sembra ancora futuristico, e c’è qualcosa di innegabilmente piacevole in un dispositivo che cambia forma in qualche modo. Ripenso ancora con affetto ai vecchi tempi del Motorola StarTAC originale, anche se all’epoca funzionalità come i messaggi di testo sembravano una stregoneria.

In effetti, dopo solo un breve periodo con il Flip 3, quel senso di esso – e la tecnologia – essere finalmente pronti per la prima serata è ciò che ribolle verso l’alto. Certo, sembra ancora futuristico, e c’è qualcosa di innegabilmente piacevole in un dispositivo che cambia forma in qualche modo. Ripenso ancora con affetto ai vecchi tempi del Motorola StarTAC originale, anche se all’epoca funzionalità come i messaggi di testo sembravano una stregoneria.

Tuttavia, allo stesso tempo, non sento nemmeno di dover scendere a compromessi giorno per giorno per ottenere quella sensazione futuristica. Il Galaxy Z Flip 3 ha lo stesso prezzo di un Galaxy S21+, e ciò significa che la grande decisione dipende dal fatto che tu voglia un pieghevole o una lastra. Entrambi utilizzano il chipset Snapdragon 888 di Qualcomm, entrambi hanno il supporto 5G ed entrambi hanno un fantastico display a 120Hz.

L’S21+ racchiude uno zoom, ma lo schermo da 6,7 ​​pollici del Flip 3 si piega e non sembra una brutta cosa tra cui scegliere. Ciò che aiuta a farlo oscillare nella direzione del clamshell – e lo dico da persona che usa molto le fotocamere con zoom degli smartphone, molto più di me con le fotocamere ultra wide – è lo schermo di copertura, che finalmente sembra utilizzabile.

Cercare di navigare nei vecchi modelli Flip tramite il display esterno ricordava scomodamente l’utilizzo di un cercapersone della vecchia scuola. Lo schermo di Flip 3 è molto più grande, può mostrare più righe di testo contemporaneamente e semplifica notevolmente la navigazione tra app multimediali, notifiche e persino selfie con cornice. Ironia della sorte, ciò significa che puoi fare di più senza aprire affatto il Flip 3, ma considerando che ci sono momenti in cui vuoi semplicemente usare un dispositivo con una sola mano che sembra una buona cosa nello schema generale delle cose.

Ci sono ancora alcuni punti di preoccupazione. L’impermeabilità può essere nuova, ma è IPX8 non IP64: l’acqua potrebbe non essere più il nemico mortale del Flip, ma la polvere può ancora sporcare quelle parti mobili all’interno della cerniera intelligente. Lo schermo è testato per 200.000 pieghe e ha una nuova pellicola protettiva per renderlo più resistente, ma la tecnologia all’avanguardia ha sempre il potenziale per morderti mentre i nodi e i bordi ruvidi vengono risolti. C’è ancora una piega visibile, anche se trovo che i miei occhi abbiano già smesso di notarla davvero.

Tuttavia, a conti fatti, sono più entusiasta di questo Galaxy Z Flip 3 di quanto non lo sia stato per molti dispositivi pieghevoli – o telefoni in generale – negli ultimi anni. Mentre il prezzo più accessibile aiuta sicuramente lì, è il fatto che la tecnologia e il fattore di forma ora sembrano recuperare il modo in cui le persone usano i loro smartphone ogni giorno.

Con i vecchi modelli Flip, sembrava che l’avresti comprato perché prima era pieghevole, e poi hai capito come gestirne gli aspetti negativi. Anche dopo un tempo relativamente breve con il Flip 3, tuttavia, l’elenco dei lati negativi sembra essere molto più breve. È un buon telefono che si piega a metà. Aspettatevi presto una recensione completa del Galaxy Z Flip 3.

Cronologia della storia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *