C’è un nuovo sondaggio Elway che ha buone notizie per il GOP. Alla domanda se ritenessero che la coalizione di maggioranza del senato – il Caucus della coalizione di maggioranza, che è dominata dai repubblicani – avrebbe avuto un impatto negativo o positivo sulla prossima sessione legislativa, il 46% ha affermato che l’MCC avrebbe un impatto positivo. (Il trentanove percento ha affermato che avrebbe avuto un impatto negativo.)

Curiosamente, più elettori (dal 35% al ​​21%) pensavano che l’MCC avesse avuto un impatto negativo rispetto a un impatto positivo sulla recente sessione del 2013, quando l’MCC ha preso il controllo.

L’ultima sessione, il MCC ha bloccato diversi progetti di legge progressisti di alto profilo approvati dalla Camera Democratica, tra cui il DREAM Act, il Voting Rights Act e il Reproductive Parity Act. Hanno anche silurato il pacco di trasporto.

Il gruppo più numeroso degli intervistati, il 43%, ha ritenuto che l’impatto del MCC fosse neutrale l’ultima volta.

Elway riassume:

Gli elettori sono stati più ottimisti quest’anno di quanto non fossero dopo la sessione del 2013 circa l’effetto di avere una “coalizione fiscale conservatrice” che controlla il Senato dello Stato. Circa il 46% pensava che la Coalizione avesse reso più probabile che la legislatura del 2014 “farà progressi significativi sulle questioni a cui tieni di più”. Entrando nella sessione del 2013, il 41% pensava che l’emergere della Coalizione rendesse più probabile che sarebbero stati compiuti “progressi significativi”. Alla fine della sessione dell’anno scorso, una pluralità di elettori del 43% riteneva che la coalizione avesse avuto un effetto ampiamente neutro sulla sessione, ma solo il 21% pensava che l’effetto complessivo fosse stato positivo.

Il problema principale degli elettori quest’anno, di gran lunga, è l’economia, come lo è stata per diversi anni. Il trasporto è in fondo alla lista. L’istruzione è al secondo posto nella lista poiché il legislatore rimane sotto il controllo della Corte Suprema dello Stato, che ha ordinato che lo stato finanzi adeguatamente l’istruzione K-12; il legislatore ha aumentato i fondi per l’istruzione lo scorso anno del 6,7 percento (al di sopra e al di là dei regolari aggiustamenti per l’inflazione e per riflettere i costi sempre crescenti), aumentando i finanziamenti per l’istruzione primaria e secondaria da $ 13,6 miliardi a $ 15,2 miliardi.

Dei 982 milioni di dollari in più, gran parte del denaro (521 milioni di dollari) proveniva da correzioni una tantum e trasferimenti di fondi, sfidando il mandato della corte per un finanziamento stabile. I legislatori non dovranno davvero occuparsi del prossimo budget K-12, il budget 2015-17, fino alla sessione 2015, quando dovranno aumentare la spesa di circa 3,3 miliardi di dollari per continuare a portare avanti il ​​mandato della corte per fondo K-12 entro il 2018.

Elway ha pubblicato ieri un sondaggio (collegato a Fizz di oggi) che ha mostrato un aumento dell’ottimismo tra gli elettori dopo che la base del sindacato dei macchinisti ha votato per l’approvazione del contratto Boeing.

Leave a Reply