Sin dal suo primo telefono Pixel, Google ha programmato le sue versioni Android per il lancio della sua nuova ammiraglia. Essendo sia produttore di telefoni che produttore di Android, Google ha il vantaggio di sincronizzare le funzionalità di marketing e spingere in preparazione per il grande evento. Sebbene Android 12 potrebbe essere lanciato prima che Pixel 6 e Pixel 6 Pro facciano il loro debutto ufficiale, i motori di Google stanno già andando avanti a tutto vapore, stuzzicando il prossimo Pixel e la sua nuova skin mentre contemporaneamente spingono le modifiche di Material You che trarranno vantaggio da Android Il nuovo sistema di temi di 12 per le sue app proprietarie.

A differenza della maggior parte dei produttori di telefoni, Google ha praticamente messo a tacere le voci preannunciando il suo processore Tensor autoprogettato e il design piuttosto non convenzionale del duo Pixel 6. Quella strana protuberanza della fotocamera batte sicuramente l’altrettanto eccentrico design “ciclope” del Nexus 6P nel 2015. Finora, tuttavia, tutto ciò che abbiamo visto sono rendering, sia di Google che di voci precedenti.

Questa volta, tuttavia, Google stesso sta prendendo in giro un vero Pixel 6, o almeno la parvenza di uno. La sua clip teaser “For All You Are” si concentra invece su come l’esperienza di Pixel 6 può adattarsi o essere adattata per adattarsi alla propria personalità, stile di vita o interessi. Abbiamo praticamente visto come sarà la nuova interfaccia utente di Android 12, quindi questa è solo una conferma di ciò che abbiamo visto e sentito finora.

Parte dell’adattabilità di Android 12 è dovuta al nuovo linguaggio di progettazione Material You. In poche parole, le app che aderiscono a questo standard possono regolare i loro colori in modo che corrispondano allo sfondo che hai scelto per il tuo telefono. Per dimostrare tale capacità, Google sta implementando le modifiche al Material Design per Gmail, Meet, Drive, Calendar, Docs e altri, prima del rilascio ufficiale di Android 12.

L’aggiornamento verrà distribuito a tutte le app di Google Workspace su Android in date variabili. L’effettivo effetto dinamico di Material You, tuttavia, richiederà non solo Android 12 ma anche un dispositivo Pixel con quella versione di Android. Ciò significa che dovrai aspettare fino a metà ottobre per vederlo effettivamente in azione su un Pixel 6.

Cronologia della storia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *