Shutterstock

Stiamo esaurendo molte cose, grazie alla pandemia di coronavirus COVID-19, come carta igienica, prodotti in scatola, pane e pasta. Ma l’unico prodotto alimentare che probabilmente troveremo in grandi quantità? Ali di pollo.

Forse non ce ne rendiamo conto, ma tendiamo a mangiare di più di certi tipi di cibi in determinati periodi dell’anno, e ci piacciono di più le ali di pollo durante i grandi eventi sportivi come il Super Bowl e March Madness. Ma con tutti gli eventi sportivi, incluso March Madness, fuori dal calendario, i fornitori di tutto il paese sono ora gravati da scorte di ali di pollo che sarebbero andate in genere a bar e ristoranti sportivi. “Il Super Bowl è il più grande evento sportivo singolo per il consumo di ali. Ma March Madness si estende per 2-3 settimane, quindi il consumo di ali sarebbe più lungo in quel periodo”, ha detto il portavoce del National Chicken Council Tom SuperVice.

L’America consuma milioni di ali di pollo durante March Madness

ali di pollo su un piatto di legnoShutterstock

Nel 2017, American Family Care afferma che gli appassionati di sport della nazione hanno consumato circa 120 milioni di ali di pollo (insieme a 220 milioni di galloni di birra!) Durante March Madness. Per soddisfare tale domanda, fornitori e ristoranti hanno dovuto iniziare a costruire le loro scorte di ali di pollo nelle settimane prima dei campionati NCAA, che quest’anno avrebbero dovuto svolgersi dal 15 marzo al 6 aprile (tramite Athlon Sport). I playoff del college basket sono così popolari che in realtà si traducono in reali opportunità di vendita e marketing per i ristoranti di tutto il paese. Attività di ristorazione afferma che nel 2019 il torneo avrebbe dovuto fornire un aumento delle vendite del 2,9% a ristoranti indipendenti e catene in tutto il paese. Se un ristorante si trova nella città natale di un potenziale vincitore, ciò si traduce in un’ulteriore spinta del 9,4%. Ma quella percentuale di guadagni va su e giù, perché i tifosi normalmente stanno a casa se la loro squadra sta giocando, ma andranno da qualche altra parte se non lo è. Quella percentuale di guadagno può anche aumentare se una squadra fa lo Sweet 16.

La domanda di alette di pollo è svanita dopo la cancellazione di March Madness

Alette di pollo alla griglia con salsa–>

Ma quando la pandemia di coronavirus COVID-19 ha spazzato via il calendario sportivo, l’industria si è trovata con molte ali e nessun guadagno, perché Super afferma che circa il 70% delle scorte di ali viene consumato nei ristoranti, mentre il 30% viene consumato a casa.

“Il business delle ali è completamente allo sfascio. L’unico modo in cui vendiamo le ali è per portarlo a casa. Abbiamo una pizzeria in città che effettua il servizio di asporto e ha ordinato alcune ali. Ma è finita. Probabilmente abbiamo perso 30 o 40 bar sportivi”, ha detto a UPI Stan Neva, fornitore di carne con sede a Chicago.

Sembrerebbe che, poiché così tante persone stanno facendo scorta di carne in questo momento, i fornitori di alette di pollo non avrebbero difficoltà a vendere le loro scorte, ma il problema è che non tutti i fornitori sono attrezzati per riconfezionare le loro merci per i mercati al dettaglio. A causa di questo sovraccarico, le ali di pollo potrebbero trasformarsi nel miglior affare alimentare in città, con i prezzi all’ingrosso già scesi di 35 centesimi a soli 1,25 dollari la libbra. Ma se non vuoi cucinarli da solo, potresti aiutare il tuo bar sportivo preferito (se è aperto) ordinando da asporto: probabilmente hanno anche un sacco di scorte.

Leave a Reply