John Wayne ha significato molto per molte persone diverse. Quando l’attore stava morendo in ospedale, uno dei suoi frequenti co-protagonisti lo ha visitato. L’attore Maureen O’sHara è andato al capezzale dell’ospedale del Duca per sollevare il morale nel suo momento più buio.

Secondo l’Irish Times, l’attore è rimasto con Wayne per un totale di tre giorni. I due hanno trascorso il tempo a riflettere su esperienze più felici insieme. Vedere Wayne diminuito e indebolito dal cancro ha spezzato il cuore di O’sHara. Ad un certo punto, O’sHara scoppiò in lacrime nel vedere il Duca in quel modo. Dopotutto, Wayne aveva costruito una carriera sull’essere duro come chiodi e forte come un bue.

Ora, l’attore si è reso conto di essere messo male e ha persino pensato al suicidio che era così sconvolto. Wayne si sentiva angosciato sia dalla sua malattia che dalla sua età avanzata, come se potesse sentire che il suo tempo sta per scadere. Da parte sua, O’sHara ha cercato di tirare su il morale all’attore.

“E allora?” Secondo quanto riferito, O’sHara gli disse: “Il chilometraggio non ha mai fatto male a una Rolls Royce”.

John Wayne e Maureen O’sHara hanno trascorso tre giorni insieme

Nel frattempo, Wayne ha riflettuto sulla sfortuna che la coppia ha avuto di recente. La stessa O’sHara era sopravvissuta al cancro ed era rimasta vedova dopo la morte del marito Charles Blair in un incidente aereo. Nel frattempo, Wayne era sopravvissuto in precedenza a un cancro ai polmoni, meno la maggior parte del polmone sinistro. Ma il disturbo era tornato, ora si era diffuso al suo stomaco.

“Maureen perché io e te abbiamo avuto una tale sfortuna?” chiese Wayne. O’sHara ha trascorso i tre giorni, facendo una faccia coraggiosa per Wayne. Si è mostrata allegra e ottimista quando era con Wayne. Ma dietro il suo aspetto felice, O’sHara era preoccupata per l’attore. Si sentiva sempre più triste nel vedere Wayne in un tale stato e si rese conto che probabilmente non avrebbe avuto molto tempo.

Dopo tre giorni, O’sHara ha dovuto dire addio a Wayne e sarebbe stato un addio definitivo. Si infilò il cappotto e si separò da Wayne. Prima che se ne andasse, le ultime parole che Wayne le rivolse furono: “È un cappotto stupendo, ti sta benissimo”.

È stato un incantatore fino alla fine. Dopo la sua morte, O’sHara ha detto che alla fine i vizi di Wayne, come il fumo, sono stati attribuiti alla sua morte.

Wayne e O’sHara hanno recitato insieme in numerosi film durante la loro carriera, tra cui “The Quiet Man”, “Big Jake” e “Rio Grande”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *