Una comunità dell’Ohio si sta radunando dietro un investigatore statale che è stato in terapia intensiva nelle ultime tre settimane. Le autorità ritengono che i bracconieri abbiano sparato all’agente mentre lavorava sotto copertura.

Kevin Behr, un veterano di 25 anni del Dipartimento delle risorse naturali dell’Ohio, ha subito sette interventi chirurgici mentre i medici riparavano le sue ferite dalle ferite da proiettile. Behr lavorava sotto copertura, indagando sui bracconieri della zona. L’incidente è avvenuto il 20 dicembre in una proprietà privata nella contea di Clinton, fuori Cincinnati. I primi soccorritori hanno trasportato Behr in aereo all’ospedale locale.

Tre persone accusate. Secondo i documenti del tribunale, le accuse per i presunti bracconieri vanno dalla caccia senza licenza, all’aiuto a un delinquente e al possesso di armi in condizioni di disabilità.

L’investigatore dei bracconieri ha dato i pollici in su dall’ospedale

La famiglia Behr ha pubblicato una foto di Behr nel suo letto d’ospedale. Era sveglio e stava alzando il pollice verso la telecamera.

“Non è stato un incidente”, ha detto Chris Gilkey, vicepresidente di un locale Fraternal Order of the Police lodge. “Hanno deciso di proposito di premere il grilletto. Quella negligenza ha portato a sparare a un ufficiale”.

“(Gli agenti) hanno messo in gioco la loro vita per proteggere una risorsa che non può difendersi, ed è quello che (Behr) stava facendo quel giorno”, ha detto Gilkey.

Gilkey ha detto di aver detto alla famiglia che la comunità è dietro di loro. Un altro lodge sta raccogliendo fondi per aiutare con le spese alberghiere per la famiglia.

“L’immagine incoraggiante del pollice in alto che abbiamo ottenuto fa sentire tutti meglio quando tutti vedono quelle immagini”, ha detto Gilkey. “Sanno che sta combattendo. Sta demolendo”.

Behr ha iniziato a lavorare con la Ohio Division of Wildlife nel 1993. È un investigatore di lunga data per la regione sudoccidentale dell’Ohio. Ha anche lavorato a progetti per la Divisione Fish and Wildlife degli Stati Uniti.

Sua moglie lavora anche per la Divisione della fauna selvatica. Si sono sposati nel 1996. Sono genitori di tre figli.

Se vuoi donare a una raccolta fondi per Behr, clicca qui.

Per la copertura di Outsider sui temi del bracconaggio, dai un’occhiata a questa storia su un giro di bracconaggio in Pennsylvania.

Leave a Reply