gabby-petito-dog-the-bounty-hunters-figlia-lyssa-dice-che-non-è-consentito-rivelare-info-attive

Dog the Bounty Hunter, che sta cercando il fidanzato di Gabby Petito, Brian Laundrie, non può più rivelare “informazioni attive” attraverso sua figlia, Lyssa Chapman.

Chapman ha inviato un tweet per aggiornare i suoi follower sullo sviluppo. Non ha detto chi voleva che tacesse, ma possiamo presumere che le forze dell’ordine vogliano tenere certi dettagli a portata di mano mentre le indagini sono in corso.

Secondo il New York Post, la figlia di Dog ha inviato questo messaggio ieri per far sapere alla gente che non poteva rivelare la “grande notizia” che aveva pubblicizzato la scorsa settimana. La notizia probabilmente ha a che fare con la posizione o lo stato di Laundrie, che è una persona interessata alla morte della 22enne Gabby Petito, la sua ragazza.

“Ciao ragazzi, sono stata bloccata da Twitter a causa della sicurezza dell’account. Sono appena rientrata. Molte persone chiedono del mio ultimo tweet con grandi notizie”, ha detto domenica. “Mi è stato chiesto di non condividere informazioni attive a causa alla grande quantità di media che circondano il caso”.

Insieme al tweet, Chapman ha incluso una foto con un testo che recita: “So che scompaio molto, non rispondo costantemente e sono distante. La verità è che sono un supereroe”.

Mentre Dog (vero nome Duane Chapman) continua la ricerca a piedi, Lyssa Chapman gestisce le cose sul lato digitale. Passa in rassegna le migliaia di indizi che Dog’s tipline riceve e segnala a suo padre quelli più credibili.

Chapman ha anche condiviso che suo padre è tornato in Colorado per “gestire alcuni affari” prima di continuare la ricerca con il team della Florida. La squadra del cane ha detto Il giornalista della WFLA Josh Benson che si è ferito alla caviglia mentre cercava il fidanzato di Gabby Petito. I medici controlleranno la sua caviglia in Colorado mentre si occupa degli affari di cui ha parlato Chapman.

Gabby Petito: Lyssa Chapman afferma che “L’esca è pronta per Brian Laundrie”

Sebbene Lyssa Chapman non possa rivelare informazioni attive nel caso di Gabby Petito, può comunque aggiornare i follower su quanto siano vicini a catturarlo. E in base al suo ultimo tweet di domenica scorsa, sembra che si stiano avvicinando.

Chapman ha twittato che “non si arrenderanno” sul caso in qualunque momento presto. Nonostante l’infortunio di suo padre e il viaggio in Colorado, tornerà presto nel bel mezzo delle ricerche.

“È normale che noi (vi includiamo tutti) diamo così tanto fuoco a un fuggitivo che dissotterrano, che riapparirà. L’esca è pronta”, ha twittato Chapman sul fidanzato di Gabby Petito.

Essenzialmente, sta dicendo che Laundrie diventerà negligente una volta che l’attenzione su di lui diminuirà un po’. Potrebbe pensare che le cose stiano esplodendo. Ma in realtà, le autorità e Dog aspetteranno dietro le quinte che commetta un errore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *