lava-inghiotte-diverse-case-la-palma-eruzione-vulcano-continua

Il vulcano Cumbre Vieja, situato a La Palma, in Spagna, è in eruzione dal 19 settembre.

Da quasi un mese ormai, il vulcano ha trasudato lava infida nelle comunità vicine. Il risultato è stato un danno esteso che sarà una sfida da riparare in futuro.

Eruzione del vulcano Cumbre Vieja

Secondo il New York Post, il vulcano Cumbre Vieja ha finora distrutto quasi 800 edifici. Ci sono state anche 6.000 persone costrette ad evacuare e ad abbandonare le proprie case. Inoltre, la lava sta distruggendo i terreni agricoli mentre viaggia in discesa. Finora, 370 acri sono stati inghiottiti dalla lava e le aree distrutte utilizzate per coltivare le principali colture dell’isola.

La Palma è attualmente invasa da flussi di lava che scorrono nei villaggi. Finora, questo magma che ha iniziato a scorrere sabato mattina presto ha distrutto quattro edifici a Callejon de la Gata, un piccolo villaggio. Per gli abitanti del villaggio che scrutano la bestia vulcanica, è uno spettacolo inquietante. La lava filtra in enormi flussi luminosi e fluorescenti di colore rosso-arancio sulle case e sulle proprietà delle persone.

Per rendere le cose più inquietanti, Cumbre Vieja ha anche fulmini cupi e coerenti proprio sopra di esso. La vista minacciosa è comune a causa della collisione di particelle di cenere, creando quindi una carica elettrica nel processo.

Per riferimento, La Palma è una delle Isole Canarie nell’Atlantico e ha una popolazione di soli 83.000 abitanti.

Inoltre, il vulcano La Palma creerà nuove isole in fase di eruzione. Secondo l’Indipendent, l’eruzione ha creato un delta lavico. Quelli sull’isola hanno notato gas vulcanico che si alza dalla nuova isola che si sta formando. I vigili del fuoco di Gran Canaria la chiamano la “terra bonificata dal mare”.

Questo delta di lava in realtà supera anche gli 89 acri di dimensione totale. L’eruzione è tutt’altro che finita, visto che negli ultimi giorni il vulcano ha avuto un comportamento più aggressivo.

Eruzione in corso del vulcano Kilauea delle Hawaii

Nel frattempo, il vulcano Kilauea continua a eruttare alle Hawaii. A partire da ora, c’è ancora lava proveniente da due bocche. Uno è sul pavimento del cratere Halema驶uma驶u e l’altro è vicino alla parete occidentale.

Secondo NPS, i tassi di emissione di anidride solforosa rimangono molto elevati. È inoltre possibile visualizzare immagini e video dell’eruzione sul sito Web dell’NPS. Le Hawaii hanno avuto alcuni visitatori che viaggiavano con impazienza nello stato per dare un’occhiata all’eruzione in corso.

L’eruzione al vertice si sta verificando in un’area chiusa del Parco Nazionale dei Vulcani delle Hawaii. Il pericolo più preoccupante al momento è il possibile gas vulcanico, che può avere effetti di vasta portata sottovento.

Il vulcano ha iniziato a eruttare il 7 ottobre

Leave a Reply