Robyn Beck/Getty Images

Per la sesta settimana consecutiva, le vendite di snack sono in aumento per Mondelez, l’azienda che possiede marchi come cracker Ritz e biscotti Oreo. La società inizialmente pensava che l’aumento iniziale delle vendite fosse dovuto agli americani che rifornivano le loro dispense per la quarantena durante la nuova pandemia di coronavirus, poiché mentre molte persone hanno fatto scorta di ingredienti per preparare pasti completi, gli americani si stanno anche accumulando su snack piuttosto che su cibi sani. alimenti (tramite CNBC).

Invece di accumulare Oreo, il CEO di Mondelez Dirk Van de Put ha spiegato che le persone devono semplicemente mangiare le loro riserve di snack di biscotti e cracker, a meno che non stiano davvero costruendo strutture di stoccaggio per questi gustosi cibi di conforto. Ha riferito che la società ha visto una crescita organica del 6,4% nel primo trimestre dell’anno, che è sorprendentemente alta. Altri numeri hanno mostrato un aumento settimanale del 30 percento. La crescita dovrebbe tradursi in $ 6,61 a $ 6,71 miliardi di entrate per l’azienda quest’anno.

Gli snack sono confortanti durante i tempi incerti

corridoio di snackShutterstock

Mentre il futuro è ancora incerto per l’azienda, Van de Put crede ancora di poter vedere una crescita, specialmente in Asia, dove i paesi hanno ampiamente reagito alla pandemia in anticipo e stanno riaprendo. Ha anche spiegato perché crede che le vendite di snack siano in aumento e non si tratti solo di accumulare cibo. Le persone mangiano di più a casa e cercano conforto in tempi incerti.

“Molto del mangiare fuori casa ora è andato a casa, e questo porta a più spuntini … la seconda cosa è che condividere uno spuntino con la tua famiglia, con i tuoi figli porta una sensazione di conforto”, Van de Metti detto.

Le persone sono attratte dal confortare gli alimenti come un modo per appartenere e partecipare a riunioni sociali, il che può spiegare perché le famiglie potrebbero condividere i loro snack preferiti in questi giorni. Gli snack sono anche un modo per farci stare bene e sono un modo per automedicarci perché il sale e lo zucchero alimentano il sistema di ricompensa nel nostro cervello (tramite Psicologia oggi).

Quindi, se ti ritrovi e la tua famiglia a prendere la scatola un po’ più spesso in questi giorni, non è affatto insolito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *