Ethan Miller/Getty Images

Molto prima Bobby Flay iniziato a buttare giù, è stato il ragazzo prodigio della scena ristorativa di New York che ha aperto il Mesa Grill all’età di soli 26 anni. Come ha detto Flay al giornale di Wall Street, ha lasciato il liceo a 17 anni senza sogni particolari di lavorare in un ristorante, ma un lavoro temporaneo come aiuto cameriere si è trasformato in un lavoro in cucina che a sua volta lo ha portato a studiare al Istituto culinario francese. A quel punto, una carriera nell’industria alimentare era praticamente un affare per il giovane Flay.

Ha imparato a conoscere i sapori del sud-ovest dal super chef Jonathan Waxman degli anni ’80, e questi sono presto diventati la sua tavolozza di riferimento. Questo, a sua volta, ha portato a un invito del ristoratore Jerry Kretchmer, che era appena tornato da una visita nel sud-ovest. Kretchmer ha visitato la regione, secondo Flay, “probabilmente perché vuole essere un cowboy”. Al ritorno a New York, decise di aprire un ristorante del sud-ovest e sentì che il giovane Bobby Flay era il miglior chef per il lavoro. Invece di chiedere a Flay di venire a lavorare per lui, tuttavia, Kretchmer lo ha effettivamente invitato in una partnership di proprietario di un ristorante. Quando a Flay è stato chiesto se avesse dovuto trovare dei soldi per finanziare la sua parte dell’accordo, ha detto di no, tutto ciò che gli è stato chiesto di portare è stato il suo “sweat equity”.

Il Mesa Grill è durato 22 anni

Tamale di gamberi e aglio arrosto di Bobby FlayFacebook

Inaugurato nel 1991, il primo Mesa Grill di Flay è rimasto aperto fino al 2013 (tramite il sito Web di Flay) – una corsa piuttosto buona, considerando quanto sia competitiva la scena dei ristoranti di New York. Mesa Grill è stato un successo fin dall’inizio, nominato Best New Restaurant da New York rivista nel 1992 (via Bobby Flay). Nel giro di 2 anni, Flay ha aperto il suo secondo ristorante a New York, l’ormai chiuso BOLO, e il Mesa Grill stesso ha generato alcune propaggini. L’ultimo di questi, il Mesa Grill al Caesars Palace di Las Vegas, ha chiuso solo pochi mesi fa. Non per il fatto che Flay abbia perso un po’ del suo splendore, tuttavia, è solo che l’ex Iron Chef è passato alla sua ultima ossessione: il cibo italiano. Questa primavera vedrà l’apertura del nuovo ristorante del Caesars Palace, Amalfi by Bobby Flay (via Mangiatore di Las Vegas).

Mentre la passione di Flay per la cucina del sud-ovest è durata, tuttavia, l’originale Mesa Grill ha stabilito lo standard in base al quale tutti gli altri ristoranti del sud-ovest sono stati giudicati e hanno presentato al mondo piatti come queso fundido al formaggio di capra, tacos di gamberi affumicati con mais blu, costolette glassate al chipotle eye (tramite Yelp) e, naturalmente, i suoi tipici tamales di gamberi e aglio arrosto. Anche se questo ristorante potrebbe essere sparito da tempo, il che significa che non puoi più assaggiare queste creazioni cucinate da uno chef che si è formato sotto (o almeno incontrato) Flay, puoi ancora ottenere i tuoi guanti da forno su una copia di Mesa Grill Cookbook di Bobby Flay per vedere se le tue versioni fai da te potrebbero battere Bobby Flay

Leave a Reply