Prima di andare oltre, voglio che tu sappia che questo non è un annuncio pubblicitario e nessuno in nessuna azienda (specialmente Apple) mi ha obbligato a scrivere ciò che stai per leggere. Ho notato oggi che diversi blog avevano scritto di uno sconto sugli AirPods o di un altro e l’hanno fatto passare per notizie. Oltre all’ovvia prospettiva di affiliazione, in che modo uno sconto sugli AirPods è diventato una novità e perché a così tante persone interessa? Ecco cinque motivi per cui gli Apple AirPods sono così popolari a livello di follia.

Negli ultimi anni, gli auricolari wireless di Apple sono diventati così estremamente popolari che hanno raggiunto lo stesso status di must-own de facto dei loro fratelli più grandi e più costosi, come l’iPhone e il MacBook. Ma come? È a causa dell’hardware stesso o riguarda più i prodotti che circondano e avvolgono la vita dei consumatori prima dell’acquisto di AirPods? Come ha fatto Apple ad avere un tale potere sui tuoi soldi?

5. Quella piccola spia LED

Quando colleghi un MacBook con il cavo di alimentazione, viene visualizzata una piccola luce arancione o verde. Questa luce è apparsa nella sua stessa forma (o quasi identica) sui dispositivi Apple per molti anni. La luce è un esempio del lungo obiettivo di gioco raggiunto da Apple ripetendo esempi di buon design industriale.

So che altre aziende usano la luce in un modo simile a quello di Apple, indicando la ricarica e/o le connessioni hardware. Apple utilizza queste luci a LED come simboli di stato. È ovvio che gli stessi AirPods sono importanti – sono il prodotto principale – ma con la spia di ricarica, Apple lo chiarisce tanto lavoro e artigianato sono stati inseriti nella custodia quanto negli auricolari.

Lo stesso vale per il cavo di alimentazione del MacBook negli ultimi dieci anni. Fino a quando Apple non ha iniziato a rilasciare MacBook con cavi USB-C per la ricarica, gli adattatori a forma di “L” e “T” MagSafe hanno mostrato che fornivano energia con lo stesso LED in miniatura (arancione e verde) che esiste ora nelle custodie di ricarica AirPods (ora con bianco , pure!).

La cordialità dell’arancia è importante. Nota come è arancione, non ROSSO, poiché il rosso indica l’emergenza, mentre l’arancione è solo una piccola spinta. Inoltre, Apple non vuole che i prodotti venduti sembrino creare una situazione impegnativa o difficile. L’assenza di una spia rossa ne è la prova.

Non intendo suggerire che Apple venda più AirPod solo perché hanno un LED che si illumina di arancione e verde. Intendo suggerire che è con dettagli come questo che Apple ha creato un prodotto familiare con cui i consumatori amanti di Apple si sono sentiti a casa.

4. Acquistare il più grande concorrente di Beats

Apple non ha acquistato Beats by Dre per far fallire le cuffie Beats. Ma di sicuro non hanno acquistato il marchio esclusivamente per i servizi di streaming che alla fine hanno trasformato in Apple Music. Volevano quel fattore-it e la finezza del marchio.

3. La connessione software/hardware

Due dei primi tre prodotti nella categoria “Auricolari e cuffie intrauricolari” su Amazon in questo momento sono Apple AirPods. L’altro sono gli EarPods di Apple con connettore Lightning. Due ragioni principali per questo sono incluse nel prodotto più venduto di Apple: l’iPhone.

VEDI ANCHE: La nostra recensione di AirPods 2

Apple non si tira indietro quando suggerisce che i suoi prodotti funzionano meglio con altri prodotti Apple. Non si trattengono nel suggerire che un utente potrebbe voler prendere in considerazione l’acquisto di un set di AirPods se possiede già un iPhone: quale modo migliore per avere l’esperienza completa?

Quando abbini AirPods al tuo iPhone, sul display viene visualizzato un indicatore di immagine AirPods. È come se Apple si congratulasse con te per aver completato il set hardware. Sei applaudito come un simpatico e fedele proprietario di prodotti Apple.

2. Probabilmente possiedi già un iPhone

Secondo l’ultimo rapporto del Mobile Connectivity Report di The NPD Group, un proprietario di smartphone su quattro “ha aspettato più di tre anni per aggiornare il suo ultimo dispositivo”. Di coloro che hanno intenzione di acquistare un nuovo telefono nella prima metà dell’anno 2019, più di un terzo prevede l’acquisto dei seguenti “dispositivi eroe”:

NPD Group definisce qui “Hero Device” come:
Apple iPhone XS
XS Max
XR
Samsung Galaxy S9
S10
Nota 9

VEDERE: Numero tre, la connessione Software/Hardware. Un prodotto spinge l’altro. Ora che siamo in un luogo in cui persone come te e io teniamo i telefoni per più di un anno o due, i telefoni che sono già nelle mani dei consumatori dettano il tipo di accessori che vengono acquistati nel corso della vita di il telefono.

1. Ogni prodotto Apple viene trattato come un eroe

In quello stesso elenco di auricolari più venduti, su Amazon, indovina dove arriva la prima voce di Samsung? Numero nove. Tra gli auricolari Samsung ci sono i Samsung Galaxy Buds, con custodia di ricarica wireless. Samsung è stata molto meno affamata quando si tratta di commercializzare i propri auricolari, quasi come se non stessero seguendo lo stesso playbook di Apple quando si tratta dell’intera strategia “ogni singolo prodotto è un eroe”.

Questa è la strategia che ti fa tornare più e più volte. Vuoi quelli che assomiglino alle cose che hai già. Vuoi i Crayola Crayons, le strisce adesive del marchio Band-Aid, i pattini in linea Roller Blade. Vuoi la Apple (inserisci qui il nome del prodotto). Ora, cosa c’è dopo?

Cronologia della storia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *