Il Galaxy S11 potrebbe avere il design della fotocamera più controverso, eclissando anche il Pixel 4 e l’iPhone 11, ma Samsung potrebbe rimediare con la qualità della fotocamera. O almeno questo è il presunto risultato delle innovazioni di imaging che, secondo quanto riferito, l’azienda inserirà nel Galaxy S11 del prossimo anno. Secondo le indiscrezioni, non solo il prossimo Galaxy sfoggerà la prima fotocamera con zoom ottico in stile periscopio dell’azienda, ma presenterà anche una nuova e diversa fotocamera da 108 megapixel.

Samsung ha già presentato una fotocamera in grado di zoom ottico 5x lo scorso maggio, quindi parte della perdita potrebbe non essere così sorprendente. In effetti, alcuni potrebbero anche essere rimasti delusi dal fatto che non sia entrato nel Galaxy Note 10 quest’anno. La tecnologia utilizzata in quel sensore è la stessa impostazione dell’obiettivo in stile periscopio utilizzato da Reno 10x Zoom di OPPO e da Apple, anche se l’esatta qualità dell’output resta ancora da vedere, letteralmente.

Un po’ più interessante è il sensore che verrà utilizzato per la fotocamera da 108 megapixel. Considerando che Samsung ha annunciato un sensore ISOCELL Bright HMX da 108 megapixel lo scorso agosto, che non era nemmeno sul Galaxy Note 10, si presumeva che sarebbe stato lo stesso. Soprattutto dal momento che il leakster @Ice Universe ha menzionato che il telefono avrebbe utilizzato un sensore di immagini così grande, cosa che ha chiarito in seguito non essere il caso.

Ice Universe afferma che Samsung utilizzerà un nuovo sensore che ha lo stesso numero di pixel ma sarà più avanzato dell’ISOCELL Bright HMX. Un tweet successivo suggerisce che non solo avrà una dimensione di 2,4 μm (il Bright HMX ha solo 0,8 μm), ma produrrà anche immagini da 12 megapixel per impostazione predefinita. Questo tipo di pixel binning combinerebbe 9 pixel in 1 anziché solo 4 pixel, ottenendo l’output di 27 MP del Bright HMX.

L’implicazione alla base di questi numeri è che il Galaxy S11, in particolare il Galaxy S11+, sarebbe in grado di produrre un’immagine più dettagliata anche in condizioni di luce difficili. Samsung non è così popolare per la sua modalità notturna e questo potrebbe essere il suo modo per migliorare quella situazione e il suo punteggio su DxOMark.

Leave a Reply