L’ascesa apparentemente inarrestabile degli smartphone di fascia alta sembrava essersi arrestata o almeno aver preso una pausa dal momento che il mondo intero si trova in una situazione molto diversa rispetto a soli sei mesi fa. Mentre continuano ad essere annunciati smartphone costosi, i numeri di vendita indicano un leggero spostamento a favore di opzioni meno costose, anche se di fascia media. Forse imperturbabile dalle tendenze del mercato globale, secondo quanto riferito Qualcomm sta spingendo attraverso le sue nuove funzionalità pianificate e un nuovo prezzo che i consumatori finiranno per sostenere a lungo termine.

Gli Snapdragon di Qualcomm sono probabilmente la crema del raccolto nei processori mobili e, al di fuori dei chip A di Apple, potrebbe non avere molta concorrenza in termini di funzionalità e prestazioni. Tuttavia, ha concorrenza nei prezzi poiché questi chipset sono anche facilmente tra i più costosi sul mercato. Secondo almeno una fonte, sta per diventare ancora più costoso.

Quella fonte afferma che i prezzi per il prossimo silicio premium di Qualcomm stanno per quasi raddoppiare. Il solo chip Snapdragon 875 costerà $ 130 rispetto agli $ 85 dello Snapdragon 865. Le cose peggiorano ancora se si considera che Qualcomm vende pacchetti con sia un SoC Snapdragon che un modem 5G all’interno. Tale costo sarà di $ 250 rispetto ai $ 160 dell’anno scorso.

Per essere onesti, questi costi hanno caratteristiche maggiori e migliori, ma non tutti possono essere pratici o addirittura utilizzabili durante la vita di un telefono. Una di queste funzionalità è il supporto per la ricarica rapida da 100 W, qualcosa con cui Xiaomi e altri OEM cinesi hanno giocato. Quelle stesse aziende, tuttavia, non immaginano una tale tecnologia di ricarica da 100 watt per essere nemmeno lontanamente pronta per la prima serata.

In altre parole, lo Snapdragon 875 avrà sicuramente un carico di funzionalità, alcune delle quali potrebbero non essere di grande utilità per i consumatori per i prossimi due anni circa. Sì, questo include anche il 5G. Data la nuova strategia di Qualcomm, tuttavia, i produttori dovranno pagare i costi più elevati di quei chip che, a loro volta, verranno scaricati sui consumatori nel prezzo finale al dettaglio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *