Nike ha introdotto un nuovo prodotto chiamato Space Hippie che descrive come “calzature esplorative”. Questo prodotto è realizzato utilizzando materiale di scarto che si accumula nelle fabbriche, sfruttando al meglio quei prodotti di scarto. Il nome del prodotto si riferisce all’associazione stereotipata “hippie” con la cura dell’ambiente e l’uso di scarti di materiale che sono una sorta di “spazzatura spaziale”.

Le scarpe Space Hippie hanno il punteggio di impronta di carbonio più basso di qualsiasi prodotto di calzature creato da Nike, secondo l’azienda. Il progetto si è svolto nell’ambito di una più ampia preoccupazione per il cambiamento climatico e la necessità di ridurre i rifiuti. Il prodotto include un cuscino in schiuma Zoomx riciclata, “Space Waste Yarn” e schiuma Crater realizzata con una miscela di gomma macinata e schiume miste.

John Hoke, Chief Design Officer di Nike, ha spiegato:

Il prodotto Space Hippie si presenta come un manufatto dal futuro. È all’avanguardia; è ribelle ottimista. Space Hippie è anche un’idea. Si tratta di capire come ottenere il massimo con il minor materiale, la minor energia e il minor carbonio.

Nike definisce le scarpe “belle”, anche se è ancora da vedere se i suoi clienti sono d’accordo. La filosofia alla base del prodotto, tuttavia, è benvenuta, mettendo a frutto i materiali di scarto. Questa non è la prima volta che vediamo scarpe realizzate pensando all’eco-compatibilità; c’erano, per esempio, le scarpe di mais e cotone di Reebok.

Per quanto riguarda il prodotto Space Hippie di Nike, potresti avere difficoltà a procurartene un paio per te. Le scarpe saranno offerte nelle varianti 01, 02, 03 e 04 ai membri SNEAKERS e SNKRS Nike, nonché attraverso alcuni rivenditori e le sedi di punta della Nike House of Innovation.

Cronologia della storia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *