Bellevue, la nostra nuova capitale condominiale?

Immagine: Shutterstock di Mihai Andritoiu

Dimentica quale giorno-che mese è, di nuovo?

La distorsione temporale della pandemia di coronavirus è arrivata a tutti noi ormai e il settore immobiliare non è stato immune. I numeri di vendita delle case di ottobre del Northwest Multiple Listing Service sono l’ultimo esempio di un anno bizzarro e stressante per gli acquisti a domicilio locali. Alcuni suggerimenti dal rapporto di NWMLS:

Anno su anno non significa tanto nel 2020, e potrebbe non esserlo nemmeno nel 2021.Il confronto delle prestazioni su un tratto del calendario con lo stesso intervallo durante l’anno precedente è solitamente un modo affidabile per misurare i risultati; nel settore immobiliare e in altri settori, i dati di vendita spesso variano in base alla stagione. Ma come notato ad agosto, i mandati di allontanamento sociale durante la pandemia di coronavirus hanno capovolto il nostro pensiero tradizionale sul calendario immobiliare di quest’anno. L’estate è stata la nuova primavera, con saldi chiusi e prezzi in aumento con l’aumento delle temperature.

E questo autunno? Niente come l’ultimo. Nella contea di King, il 39,9 percento in più di vendite di case e condomini ha chiuso a ottobre rispetto a un anno prima (Seattle ha visto lo stesso aumento) e i prezzi medi sono aumentati del 13,2 percento in tutta la contea (anche se un più modesto 4,9 percento a Seattle).

Questi dati segnalano che il settore immobiliare ha recuperato meglio in questa regione che in altre aree del Paese. Tuttavia, non significano necessariamente che l’immobiliare locale sia in una posizione più forte di quanto non fosse in questo periodo un anno fa, o che tornerà nei tempi previsti nel 2021. Buone notizie sui vaccini aiutano, ma con l’aumento dei casi di coronavirus, restrizioni e le quarantene incombono mentre ci dirigiamo verso l’inverno. I numeri potrebbero ancora una volta scendere precipitosamente. Anche se il 2021 è un anno relativamente normale, nel settore immobiliare e in generale, confrontare i segmenti del 2021 con le fluttuazioni estreme del 2020 potrebbe essere un’impresa ridicola.

Gli acquirenti di casa hanno iniziato a sfruttare le offerte condominiali a Seattle. Nell’Eastside, stanno sborsando per loro.Guai al condominio, il pensiero convenzionale è andato via durante la pandemia. Con gli uffici remoti, gli arresti della vita notturna e lo spazio prezioso durante la pandemia di coronavirus, alcune unità più piccole nel nucleo di Seattle sono rimaste sul mercato per mesi. Ma ci sono almeno alcune prove che suggeriscono che alcuni acquirenti domestici potrebbero trarre vantaggio dal mercato di questo acquirente. Nell’area della mappa di Belltown/Downtown di NWMLS, 40 condomini sono stati venduti in ottobre, a un prezzo medio ragionevole (per Seattle) di $ 622.450. Vale la pena esaminare, chi compra casa per la prima volta.

Dall’altra parte dello spettro, abbiamo Bellevue. La città dell’Eastside ha rapidamente rafforzato il suo inventario di condomini e ottobre è un altro mese in cui stiamo vedendo gli effetti di tutto questo sviluppo. Ad ovest della I-405, la città ha visto 101 vendite chiuse con un prezzo medio di $ 1.565.500.

Aspettatevi un novembre impegnativo a King County. Le vendite in sospeso sono aumentate quasi ovunque a livello locale, così come le nuove inserzioni. Il calendario potrebbe essere diverso quest’anno, ma l’inverno non è ancora arrivato del tutto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *