Immagine: Matthew Williams

quando Seattle Met mettere insieme la sua lista dei 50 persone più influenti a Seattle in questo momento, in cima alla coda c’era autrice Maria Semple.

L’editore di SM Style Laura Cassidy ha avuto modo di trascorrere un pomeriggio con la saggia scrittrice. Dice Cassidy: “Lcome altri grandi successi di Seattle prima di esso, Semple’s 2012 New York Times il più venduto,Dov’è andata, Bernadette?,è stato scritto con autocommiserazione. Il personaggio del titolo avrebbe potuto esprimere metà delle battute angoscianti di Cobain in “Smells Like Teen Spirit”. Quando Semple, uno scrittore televisivo malvagiamente divertente (Ellen,Pazzo di te), si è trasferita qui nel 2008 con il suo compagno, lo scrittore televisivo perfidamente divertente George Meyer (I Simpson,Sabato sera in diretta), lo odiava. Tanto che non ha potuto scrivere, finché non si è resa conto di poter trasmettere la sua situazione a Bernadette,un tipo creativo altrettanto paralizzato in Gore-Tex emotivo.”

L’editore di SM Style Laura Cassidy ha avuto modo di trascorrere un pomeriggio con la saggia scrittrice. Dice Cassidy: “Lcome altri grandi successi di Seattle prima di esso, Semple’s 2012 New York Times il più venduto,Dov’è andata, Bernadette?,è stato scritto con autocommiserazione. Il personaggio del titolo avrebbe potuto esprimere metà delle battute angoscianti di Cobain in “Smells Like Teen Spirit”. Quando Semple, uno scrittore televisivo malvagiamente divertente (Ellen,Pazzo di te), si è trasferita qui nel 2008 con il suo compagno, lo scrittore televisivo perfidamente divertente George Meyer (I Simpson,Sabato sera in diretta), lo odiava. Tanto che non ha potuto scrivere, finché non si è resa conto di poter trasmettere la sua situazione a Bernadette,un tipo creativo altrettanto paralizzato in Gore-Tex emotivo.”

“Semple è diventata ciò che Semple chiama una “ricompensa” di personaggi, battute e scene su ogni parchimetro lampeggiante e incrocio a cinque vie incontrollato. “Ho usato Seattle per mostrare qualcosa su Bernadette, non il contrario”, dice Semple che ci dice che ora ama questo posto e che non se ne andrà mai. Oltre a richiamare lo sguardo volubile dell’establishment letterario sulla Città di Smeraldo, il suo romanzo ci mostra quanto facilmente lasciamo che l’insicurezza di una piccola città ci inghiottisca interi, e il coraggio scontroso con cui riusciamo a salvarci”.

C’è già un adattamento cinematografico di Bernadette in sviluppo. Nel frattempo, Semple continua a sezionare le debolezze di Seattle per un pubblico sempre più vasto. Mercoledì prossimo, si unirà a Nancy Pearl, rockstar della scienza libraria, sul palco del municipio; e il 25 aprile, l’autore di satira più impegnato di Seattle parlerà alla serata di raccolta fondi di Hugo House, Eat Read Hugo, al Palace Ballroom. I biglietti per questi eventi sono ancora disponibili.

Maria Semple e Nancy Pearl3 aprile alle 7:30, Municipio, $ 5Mangia Leggi Hugo25 aprile alle 5:30, sala da ballo del palazzo, $ 150

Lettura correlata…

Dove sei andato (a cena), Bernadette?Recensione libro: Maria Semple’s Dove sei andata, Bernadette?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *