Oggi Nest ha svolto un ottimo lavoro nel colmare le lacune nella gamma di prodotti per la sicurezza e la casa connessa dell’azienda, presentando Nest Secure, il campanello Nest Hello e Nest Cam IQ per esterni. Unendosi ai termostati intelligenti, alle telecamere e ai rilevatori di fumo esistenti dell’azienda Alphabet, i nuovi modelli sono altrettanto ambiziosi con le loro promesse quanto lo sono stati i loro predecessori. Vale a dire, fornire sicurezza domestica che le persone effettivamente si sforzeranno di accendere.

Dopo aver trascorso un po’ di tempo con la nuova gamma questa mattina, sembra che lo smalto Nest sia stato cancellato dalla nuova linea. Sono chiaramente tutti parte della stessa famiglia, con la familiare plastica bianca in policarbonato di Nest e le curve sottili che riappaiono. Paghi abbastanza profumatamente per quello stile e quella comodità, bada.

Nest Secure pratico

Nest Secure è in realtà un ombrello che copre tre prodotti diversi. Il fulcro del sistema di sicurezza è il Nest Guard, un hub che funge anche da sensore di movimento a sé stante. È piccolo, come uno squat Google Home, e sormontato da un tastierino numerico e alcuni pulsanti sensibili al tocco.

Questi, combinati con istruzioni vocali e luci colorate, controllano l’ingresso e l’uscita. Nest Guard è anche l’unico allarme di Nest Secure: la sua sirena da 85 dB, simile in volume a quella del rilevatore di fumo di Nest, è l’unico allarme locale. Sfortunatamente non c’è modo di aggiungere un allarme separato – Nest mi dice che non è qualcosa che la maggior parte dei proprietari di case statunitensi chiede effettivamente – o un secondo Nest Guard al sistema.

Invece, l’espansione avviene tramite Nest Detect e Nest Tag. Il primo è il sensore di movimento combinato di Nest e il sensore porta/finestra, un raddoppio sensibile che può monitorare se porte e finestre vengono aperte e chiuse oltre a osservare il movimento nella stanza. A $ 59 ha un prezzo competitivo con altri sensori di movimento collegati sul mercato, ma Nest inserisce comodamente un pulsante “Quiet Open” che ti consente di aprire la porta senza disabilitare altrimenti l’allarme.

Infine, ci sono i Nest Tag, piccoli dongle NFC che pendono dal tuo portachiavi. Non è la prima volta che vediamo qualcosa del genere per l’accesso senza PIN – ovviamente puoi anche usare l’app – sebbene Nest aggiunga la possibilità di pianificare quando i tag funzionano effettivamente. È un bel trucco, il che significa che il tuo addetto alle pulizie non può spegnere l’allarme al di fuori degli orari previsti. Sfortunatamente, a differenza di un vero telecomando, significa che Nest Guard deve essere abbastanza vicino al punto di ingresso per consentire a coloro che dispongono di Nest Tag di essere utili.

Nest Connect non è stato menzionato durante il lancio stampa, anche se potrebbe rivelarsi un’aggiunta preziosa alla tua installazione di Nest Secure. È il bridge Thread di Nest, pensato per aumentare la portata della radio nell’hub Nest Guard. L’azienda sta evitando di discutere la gamma complessiva di Thread, poiché dipende così tanto dalla natura della tua casa: ciò include quante pareti e pavimenti hai, di cosa sono fatti e se ci sono cose come specchi di vetro nel mezzo.

Tuttavia, mi è stato detto che delle case di oltre 3.000 piedi quadrati o più grandi, circa il 10% ha riscontrato una sorta di problema relativo all’intervallo di thread. Il Nest Connect risolve questo: si collega a una presa di riserva (e non blocca la seconda, utilmente) e funge da ponte tra i sensori Nest Detect distanti e il Nest Guard. Puoi installarne fino a quattro, anche se a $ 69,99 ciascuno; sfortunatamente, poiché Nest modifica lo standard Thread che utilizza rispetto alla versione open source, funzionerà solo come bridge per i dispositivi di Nest. Sembra anche un’occasione mancata per non avere anche NFC, poiché ciò avrebbe significato poter toccare i Nest Tag contro di esso per disattivare o attivare l’allarme.

[Update: Thread has been in contact to clarify what’s happening with Nest Connect. OpenThread v1.1, the current Thread spec, is indeed running on the bridge; however, Nest opted to disable commissioning. What that means is that other OpenThread devices can’t link to Nest Connect as a “Joiner” unless Nest specifically allows it under the “Works with Nest” program]

A $ 499, Nest Secure non è il sistema di allarme connesso più economico in circolazione. Se vuoi inserire un video, che verrà visualizzato nell’avviso come notifica se hai le videocamere Nest Cam installate, ovviamente è ancora di più e hai comunque bisogno di un abbonamento Nest Aware per loro. Nest Secure stesso è senza abbonamento, anche se questo ti lega solo al Wi-Fi; se vuoi che il backup cellulare vada con il backup della batteria, se la corrente si spegne completamente, stai guardando $ 5 / mese o $ 50 / anno. Seguirà il monitoraggio professionale di MONI, prezzi da confermare.

Nest Cam IQ Outdoor pratico

A differenza dell’attuale Nest Cam Outdoor, l’azienda ha adottato un processo di installazione più sicuro, anche se dispendioso in termini di tempo. Nest è stato criticato per l’utilizzo di un cavo esterno progettato per essere collegato a una presa di corrente esterna sulla vecchia videocamera; ciò ha reso più facile metterlo in funzione, ma ha aperto la porta ai ladri semplicemente scollegandolo.

Nest Cam Outdoor IQ è ancora progettata per essere collegata in modo permanente e non c’è batteria di riserva. Tuttavia, il cavo di alimentazione è progettato per essere instradato all’indietro, attraverso la piastra di montaggio e la parete su cui è installata la telecamera. Ciò significa che dovrai praticare un foro, se non disponi di cavi di alimentazione esistenti da una vecchia luce di sicurezza, ad esempio.

È sicuramente più sicuro, che è l’argomento principale di Nest, ma rende l’installazione più un grattacapo. Gli affittuari, in particolare, possono scoprire di incorrere nell’ira del loro padrone di casa per aver portato un trapano in muratura alle pareti. Significa anche che il posizionamento assolutamente corretto deve avvenire fin dall’inizio, perché il trasferimento di Nest Cam Outdoor IQ sarà più laborioso rispetto al vecchio modello.

Per quanto riguarda la funzionalità, se hai letto la nostra recensione di Nest Cam IQ, conoscerai il punteggio. Come il modello per interni, la versione per esterni può identificare non solo i movimenti, ma anche individuare le persone e, con un abbonamento Nest Aware, riconoscere i volti noti e segnalare tali identità nell’avviso push ricevuto dal tuo smartphone.

A differenza della Nest Cam Outdoor esistente, che si basa sull’elaborazione del server per distinguere tra persone e altri movimenti generici, la versione IQ ha una potenza di elaborazione sufficiente per farlo da sola. Significa che, se non paghi per Nest Aware, ottieni comunque una differenziazione tra cose come le auto che passano davanti e una persona che cammina lungo il tuo vialetto.

È sicuramente una delle fotocamere più capaci in circolazione, con anche la flessibilità dell’impermeabilità. Sfortunatamente, come i suoi fratelli interni, è anche costoso. Una singola fotocamera costa $ 349, mentre una confezione doppia costa $ 598.

Nest Hello pratico

La nuova aggiunta più carina di Nest alla line-up di oggi è anche una delle sue più richieste, un campanello con videocamera. Nest Hello è semplice come ti aspetteresti da una cosa del genere, anche se con alcune decisioni ponderate sul design e sulle funzionalità che ti aspetteresti da Nest.

È piccolo e in realtà sembra un campanello, cosa su cui molti dei suoi rivali non sono all’altezza. La fotocamera ha un campo visivo di 160 gradi, ma più di questo è il rapporto 4: 3 in modo da ottenere una visione dalla testa ai piedi di chi sta fuori. Poiché è alimentata in modo permanente, come la Nest Cam IQ per esterni, non devi preoccuparti della durata della batteria (anche se significa anche che l’installazione richiederà alcuni strumenti e forse un po’ di foratura, se non stai sostituendo un campanello esistente).

Quello che mi interessa di più sono le risposte rapide. Nest ha preregistrato una serie di risposte tra cui cose come “Puoi lasciarlo, grazie!” adatto per quando qualcuno è alla porta ma non puoi parlare con loro. Se è sicuro per te utilizzare quelli sul corriere FedEx o UPS dipenderà ovviamente da quanto è sicuro il tuo primo passo.

La mia domanda persistente è quanto costerà tutto questo. Nest non ha confermato i prezzi per Nest Hello, che non arriverà sugli scaffali fino al nuovo anno. Il segmento non è certo privo di concorrenza, e Nest gli ha dato almeno qualche mese di notifica di ciò che sta portando sul mercato.

Incartare

Come sempre, Nest combina un design elegante con un prezzo premium. Proprio come hanno scoperto gli acquirenti di telecamere, rilevatori di fumo e termostati esistenti, può diventare costoso se si desidera equipaggiare l’intera casa con l’hardware dell’azienda. Tuttavia, la promessa in cambio è la praticità: ciò potrebbe rendere Nest Secure particolarmente degno del suo prezzo, dato che l’alternativa è lasciare un sistema più confuso spento del tutto.

Ciò che può fare la differenza più grande è il modo in cui i singoli componenti finiscono per lavorare insieme. Nest mi ha confermato, ad esempio, che il Nest Detect ha anche sensori di temperatura all’interno, insieme ai suoi sensori di movimento e luce; che, in teoria, potrebbe essere utilizzato per fornire al termostato Nest gli aggiornamenti della temperatura a distanza da diversi punti della casa, qualcosa che i proprietari speravano di vedere aggiunto da un po’ di tempo. Tuttavia, resta da vedere se ciò accadrà davvero.

Galleria Nest Secure, Hello e Cam IQ per esterni
Galleria Nest Secure, Hello e Cam IQ per esterni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *