Quando Ashley Rose Portilla si stabil√¨ a Seattle dopo anni passati a disegnare costumi e guardaroba a Los Angeles, quello che le mancava non era tanto l’eterno sole, ma il distretto dei tessuti.

A chi crea le proprie soluzioni: ha aperto Tessuto del distretto a settembre, nello spazio non molto tempo fa lasciato libero da Bitter Co.

Portilla mi dice che sta attingendo a connessioni tessili vicine e lontane per portare un mix di basi utili, tessuti esotici, pelli di animali e reperti davvero alla moda per costumi, artigianato e indossabili di alto stile.

I preferiti personali includono la camicia di seta di lusso che ha richiamato alla mente Dries Van Noten e mi ha fatto davvero, davvero desiderare una gonna lunga da ballo da abbinare a una semplice T-shirt bianca come la collezione Raf Simons per Jil Sander che continua a sentirsi stagionale e urgente tre anni dopo.

Qualunque designer indipendenti locali vuoi prendere quella commissione?

Ma sto divagando. C’erano anche delle belle pellicce e pelli di piccole e medie dimensioni, paillettes e velluti pazzeschi, e un sacco di cose intermedie.

Portilla √® alla mano e amichevole; Suggerirei di usarla come risorsa, forse insieme a voi due espanderete il distretto dell’abbigliamento in erba di Fremont.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *