OnePlus sarà la prima azienda a offrire il nuovo chipset Snapdragon 855 di Qualcomm, l’azienda ha confermato oggi, con un nuovo flagship in arrivo il prossimo anno. La notizia è stata annunciata da Pete Lau di OnePlus allo Snapdragon Summit 2018, l’evento annuale di Qualcomm in cui presenta in anteprima il suo prossimo chipset mobile di punta e le tecnologie che lo compongono.

I dettagli del nuovo telefono sono scarsi. In effetti, tutto ciò che sappiamo veramente è che sarà l’ammiraglia di OnePlus del 2019 che utilizzerà lo Snapdragon 855. Qualcomm ha affermato che il chipset includerà un nuovissimo ISP di visione artificiale insieme a un nuovo motore AI multi-core di quarta generazione, che riunisce i componenti Adreno, Kryo ed Hexagon del SoC.

La grande domanda era se l’ammiraglia OnePlus 2019 supporterà il 5G. Questa è stata una parte importante della spinta di Qualcomm con lo Snapdragon 855, poiché i vettori negli Stati Uniti e all’estero si preparano ad accendere le loro reti 5G per il servizio commerciale nel 2019. Anche OnePlus non è estraneo a questo.

Infatti, nell’agosto 2018 OnePlus 5G Lab ha condotto la prima chiamata 5G con l’hardware di Qualcomm. La società ha lavorato con l’operatore EE nel Regno Unito su prove 5G e ha annunciato oggi una nuova partnership strategica per lavorare insieme su dispositivi e servizi 5G. Il nuovo flagship OnePlus 5G sarà il primo dispositivo 5G a essere lanciato in Europa sulla rete EE.

EE ha già confermato le sue prime città di lancio 5G. Londra, Cardiff, Belfast, Edimburgo, Birmingham e Manchester saranno nella prima ondata di località a ricevere il servizio 5G. A loro si aggiungeranno altre città nel corso dell’anno. Ciò include Bristol, Coventry, Glasgow, Hull, Leeds, Leicester, Liverpool, Newcastle, Nottingham e Sheffield.

Per quanto riguarda quando, esattamente, avverrà il lancio del telefono 5G di OnePlus, non è stato ancora stabilito. Tuttavia, ci aspettiamo che i primi prodotti basati su Snapdragon 855 arrivino sugli scaffali nella prima metà del 2019, anche se resta da vedere se avranno il modem Qualcomm X50 con il suo supporto 5G. OnePlus potrebbe infatti optare per il lancio di due versioni del suo nuovo flagship – ritenuto diverso dall’attuale linea di punta OnePlus, a cui si dovrebbe affiancare il OnePlus 7 – prima con il modem X24 Gigabit LTE, e poi con un secondo versione con supporto 5G nel corso dell’anno.

Cronologia della storia

Leave a Reply